iscrizionenewslettergif
Politica

Mondadori, Berlusconi condannato: 560 milioni a De Benedetti

Di Redazione9 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MILANO — Come prevedibile, la Corte d’Appello di Milano hanno condannato Fininvest a risarcire Cir per la vicenda del Lodo Mondadori per 540 milioni circa di euro alla data della sentenza di primo grado dell’ottobre 2009, più gli interessi e le spese decorsi da quel giorno. La cifra quindi arriverebbe intorno ai 560 milioni di euro.

La sentenza d’appello è immediatamente esecutiva. In primo grado, il Tribunale di Milano aveva condannato Fininvest a versare a Cir un risarcimento di 750 milioni di euro per “danno patrimoniale da perdita di chance di un giudizio imparziale”. Oggi dunque i giudici di appello hanno riformato il verdetto di primo grado sulla vicenda del Lodo Mondadori facendo uno ‘sconto’ di 190 milioni di euro.

I giudici della Corte d’appello hanno motivato la sentenza sostenendo che ci fu la corruzione in atti giudiziari del giudice Vittorio Metta. Inoltre, sempre secondo la Corte, Metta avrebbe condizionato gli altri due giudici della Corte d’Appello di Roma che il 24 gennaio 1991 annullarono il lodo arbitrale che aveva dato ragione a Cir.

Infine i giudici civili di secondo grado hanno in sostanza stabilito che in una condizione di normalità la sentenza della corte d’Appello di Roma del ’91 avrebbe dovuto confermare il lodo arbitrale favorevole a Cir.

Inoltre, Silvio Berlusconi “è da ritenere, ai soli fini civilistici del presente giudizio, corresponsabile della vicenda corruttiva per cui si procede”, scrivono i giudici.

Secco il commento dell’avvocato del premier Niccolò Ghedini: “La Corte d’Appello di Milano ha emesso una sentenza contro ogni logica processuale e fattuale, addirittura ampiamente al di là delle stesse risultanze contabili che erano già di per se erronee in eccesso, e addirittura superiore al valore reale della quota Mondadori posseduta da Fininvest”. Ghedini si è detto convinto che la Cassazione “non potrà che annullare la sentenza”.

Formigoni stupisce ancora: giacca di pelle e concerto metal

Roberto Formigoni MILANO -- "Sono vestito in questo modo perché sto andando a un concerto imperdibile dove ...

Salvataggio di Malpensa: la Regione pensò a una “Air Formigoni”

L'aeroporto di Malpensa MILANO -- Per salvare Malpensa, il governatore della regione Lombardia Roberto Formigoni puntava ad avere ...