iscrizionenewslettergif
Università

Attacco hacker: rubati i dati di studenti e professori

Di Redazione7 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Università sotto attacco

Università sotto attacco

MILANO– Diciotto università italiane sono state attaccate questa notte da un gruppo di hacker che ha rubato i dati sensibili di professori e studenti presenti nei database. La notizia è stata confermata dalla Polizia postale. A rivendicare l’azione, un gruppo che si firma “Lulzstorm”.

Gli atenei presi di mira dagli hacker, secondo quanto si è appreso, sono quelli di Bologna (Antoniano e Unibo), Cagliari, Milano (Politecnico, Bocconi e Bicocca), Bari, Foggia, Lecce, Messina, Modena, Napoli, Pavia, Roma, Salerno, Siena, Torino e Urbino.

L’attacco è scattato nella notte. I pirati informatici non avrebbero creato disservizi ma hanno fatto il “dump” delle banche dati. Ovvero hanno rubato informazioni sensibili – username e password – che studenti e professori utilizzano per accedere ai servizi su internet. L’azione è firmata ‘Lulzstorm’, un nick che richiama quello più conosciuto di “Lulzsec”, gruppo considerato una costola di Anonymous.

Al momento però, sottolineano gli investigatori, non ci sono elementi per poter dire che l’attacco di stanotte sia una ‘vendetta’ per le denunce scattate ieri nei confronti di una quindicina di appartenenti alla cellula italiana di Anonymous.

Il comunicato pubblicato sui siti attaccati è eloquente: “Italiani, come potete affidare i vostri dati a tali idioti? E’ uno scherzo? I loro siti sono pieni di debolezze. Cambiate password ragazzi; cambiate concetto di sicurezza, università. Avremmo potuto rilasciare molto di più, avremmo potuto distruggere db e reti intere. Siete pronte per tutto questo?”.

In alcuni casi i dati rubanti non sono di particolare rilevanza. Mentre nei casi peggiori ci sono nome, cognome, email, numero di telefono, indirizzo, password e codice fiscale degli studenti.

Seminario sulla ricerca qualitativa con Dovigo

Sede di Caniana "Taste the Quality!". Questo il titolo del Seminario estivo sulla ricerca qualitativa organizzato all’interno del ...

Gelmini: aumentati assegni di ricerca e fondi per merito

Il Ministro Gelmini Buone notizie per l'Università dal ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini nel corso della conferenza stampa che ...