iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Spiaggia libera: troppi rischi per i bimbi

Di Redazione7 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimbo su una spiaggia libera

Bimbo su una spiaggia libera

Spiaggia libera: tranquilla, economica, comoda. Forse sì, ma fino a quando non si hanno figli.

Come spiegano i pediatri, è bene diffidare delle spiagge libere, dove è più facile trovare feci, urina, pezzi di vetro o di lattine, siringhe, sassi appuntiti, arbusti taglienti.

La sabbia, oltretutto, non è la sola insidia. Anche il mare è più pericoloso: non c’è un bagnino, o almeno spesso non è presente. Basta ricordare che per un bambino
bastano solo 40 cm d’acqua per annegare. Non a caso, le ‘bandiere verdi’ assegnate dai pediatri vanno alle località più a misura di bambino con mari sicuri e spiagge attrezzate a misura di bimbo.

Denti sani, gravidanza più facile

Igiene orale e fertilità Denti sani e curati per avere benefici anche sulla fertilità. Le malattie gengivali infatti allungano ...

Dieta corretta per 1 bimbo su 100

Alimentazione sana a scuola Alimentazione scorretta per gran parte dei bimbi in età pre-scolare e scolare. Nel corso del ...