iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Prima periferia

Sparatoria di Sabbio, il sindaco: nessuno ci ha avvisato

Di Redazione7 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Claudia Maria Terzi

Claudia Maria Terzi

DALMINE — “Siamo preoccupati per quello che è successo a Sabbio, e ancor di più perché non ci è giunta alcuna tempestiva segnalazione”. Il sindaco di Dalmine Claudia Maria Terzi torna sulla sparatoria che è avvenuta nel centro di Sabbio il 30 giugno scorso, per assicurare maggiore vigilanza nei quartieri.

Il sindaco, in un comunicato stampa diffuso questa mattina, dice che sia lei sia la Polizia locale sono venuti a conoscenza dell’episodio di Sabbio con molto ritardo, solo alcuni giorni dopo che è accaduto.

Riguardo al degrado del quartiere, la Terzi spiega che “prima di questo episodio non c’erano mai giunte segnalazioni di degrado. Ritengo comunque importante che non si abbandonino i territori e gli spazi perchè, una volta compromessi, diventa difficile attuare efficienti campagne di rivalutazione. Chiediamo la collaborazione dei cittadini: la nostra richiesta è di segnalare tempestivamente alla Polizia locale situazioni sospette e comportamenti illeciti”.

Sistema condizionatore e cade dal terrazzo: muore pensionato

L'ambulanza STEZZANO -- Drammatico incidente ieri pomeriggio a Stezzano. Un pensionato di 68 anni residente nel ...

Orio al Serio: ancora proteste per i voli notturni

Un aereo sopra Bergamo ORIO AL SERIO -- Una cinquantina di persone con striscioni e mascherine mescolate ai passeggeri ...