iscrizionenewslettergif
Sport

Inter, Moratti contro la Gazzetta: non la leggerò più

Di Redazione7 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimo Moratti

Massimo Moratti

MILANO — “Non mi aspettavo di non avere amici neanche qui, nella stessa città, magari attraverso la Gazzetta dello Sport, certamente di riferimento per i tifosi dell’Inter, che ha da tempo sostenuto questa battaglia contro di noi: con un moralismo ben mirato. Contro di noi, che vuol dire quindi a favore di qualcun’altro. Questa l’ho trovata una cosa molto antipatica, soprattutto perché io avevo l’abitudine di leggere questo giornale rosa che invece, adesso, purtroppo deciderò di non leggere più perché è stato talmente determinante e duro l’attacco, duraturo e calcolato, che sarebbe di cattivo gusto da parte mia continuare a soffrire in questa maniera”. Lo ha detto il presidente dell’Inter Massimo Moratti.

A Moratti non sono andate giù le illazioni su Facchetti: “Lo scudetto non c’entra più, viene ad essere un fatto secondario se vogliamo. Quello che è stato assolutamente inaspettato, grave, non so neanche quanto regolare, è l’attacco a una persona che non c’è più, che non può difendersi” ha detto il presidente dell’Inter.

Nell’atto con cui Palazzi ha motivato l’archiviazione dell’esposto presentato dalla Juventus per ottenere la revoca dello scudetto 2006 si fa, come ormai noto, riferimento alle condotte illecite attribuite a Giacinto Facchetti in base alle intercettazioni telefoniche emerse nel processo penale di Napoli. Da qui l’accorata e decisa difesa, da parte di Moratti, dello scomparso presidente nerazzurro, ai microfoni di Inter Channel.

Stadio sempre pieno: i tifosi dell’Atalanta i migliori della B

Splendida coreografia dei tifosi dell'Atalanta BERGAMO -- Vetta del campionato e primato di presenze negli incontri in casa, al Comunale ...

Atalanta, ufficiale: Bergomi allenerà la Berretti

Beppe Bergomi BERGAMO -- E' ufficiale, Beppe Bergomi entra a far parte del settore giovanile atalantino. L’ex-capitano ...