iscrizionenewslettergif
Poesie

“Ali stanche” di Daniele Bomboi

Di Redazione7 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Seduto sulla montagna dei pensieri,
con le guance sui miei palmi me ne sto.
Con un occhio scruto l’orizzonte
aspettando quell’alba tanto desiderata.
Le mie ali sono stanche,
e pesano a tal punto
che non so se domani ce la farò,
di certo ci riproverò.
Di volar non ho paura
tantomeno mi manca il coraggio.
Di notte mi riposo
e mi preparo a questo viaggio.
Ma le ali sono stanche,
e mi manca il fiato ormai,
ma non mi arrenderò,
proverò, mi affannerò.
Financhè tra le tue mani,
possan sorgere le mie,
e il sorriso che regali,
terrò sempre dentro me.
Voleremo insieme
stai sicura
ma per ora
le mie ali
sono stanche.

“La mia alba” di Allen Ginsberg

fulton_st_sundown Adesso che ho sprecato cinque anni a Manhattan vita in decadimento talento zero parlando scombiccherato ...

“150 anni dell’Unità d’Italia” di Mario Olimpieri

174556_2911544_Opera_Pagl_12193147_medium Quanto avremmo voluto festeggiarli con solennità e gratitudine per tutti quegli eroi che sparsero il ...