iscrizionenewslettergif
Politica

Sondaggio: abolizione delle Province, cosa ne pensi? VOTA

Di Redazione6 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Provincia di Bergamo

La Provincia di Bergamo

BERGAMO — Nel programma elettorale di diversi partiti politici anche di destra campeggia in bella mostra: abolizione delle Province, enti istituzionali dai grandi costi che si assommano a quelli di Regioni e Comuni. E invece, le Province resteranno eccome, visto che ieri sera in parlamento si è consumato un “tacito accordo trasversale” fra il centrodestra e il centrosinistra.

L’aula di Montecitorio ha bocciato con 83 voti favorevoli e 225 contrari, la proposta presentata da Italia dei valori per l’abolizione. Determinante per il no, oltre al voto contrario di Pdl e Lega, è stata l’astensione del Pd mentre il Terzo Polo ha votato a favore con i dipietristi.

La questione ha creato più di un mal di pancia anche all’interno della maggioranza e di quella parte illuminata del Pdl che vede nella semplificazione dello Stato il nodo necessario per rilanciare il paese. In aula, Mario Valducci, da sempre braccio destro del premier e fondatore di Forza Italia, ha detto che “questa è l’ultima volta che voterò contro l’abolizione delle Province, che sono organismi oppressivi delle famiglie e delle imprese italiane”.

Ora, il sondaggio che questa settimana proponiamo ai lettori di Bergamosera è semplice: volete l’abolizione delle Province, sì o no? Come sempre, il sondaggio verrà chiuso al raggiungimento dei 5000 voti. Dopodiché faremo alcune considerazioni politiche.


Berlusconi ritira la scandalosa norma salva-Fininvest

Silvio Berlusconi ROMA -- Quella norma, che consentiva a Berlusconi di risparmiare qualcosa come 750 milioni di ...

Valseriana: interventi in ritardo, Milesi presenta 3 interpellanze

Vittorio Milesi BERGAMO -- Una variante, quella fra Clusone e Rovetta, mai completata. La nuova caserma dei ...