iscrizionenewslettergif
Bergamo

Rischiano lo sfratto: protesta degli inquilini delle case popolari

Di Redazione4 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La vita a Bergamo è anche grigia

La vita a Bergamo è anche grigia

BERGAMO — Gli inquilini delle case popolari di Bergamo scendono in strada. Oggi alle 17,30 le famiglie di assegnatari delle case Aler che rischiano di essere sfrattati manifesteranno di fronte a Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo per protestare.

Al centro della manifestazione la richiesta all’assessore alla Casa Tommaso D’Aloia di ripristinare il Fondo sociale a disposizione per aiutare le famiglie in difficoltà economica, sul quale l’amministrazione è stata costretta ad effettuare pesanti tagli.

Si tratta di nuclei con reddito sotto la soglia di povertà, che non riescono più a pagare l’affitto. I tagli al fondo sociale diventano un enorme problema per un grande numero di inquilini, alcuni dei quali rischiano lo sfratto.

Durante il presidio si terrà una conferenza stampa in cui verranno presentate le richieste che le famiglie di inquilini intendono presentare all’assessore.

Inizio di settimana fra sole e variabilità

Passaggio delle nuvole a Bergamo BERGAMO -- Sarà ancora all'insegna della variabilità l'inizio della settimana. A tratti di cielo sereno ...

Jovanotti in concerto a Bergamo con il suo live ecologico

Jovanotti live BERGAMO -- Dopo il grande successo di Safari Tour del 2008, arriva stasera alle 21 ...