iscrizionenewslettergif
Bergamo

Eco di Bergamo: addio Ongis, da domani arriva Gandola

Di Redazione1 luglio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giorgio Gandola

Giorgio Gandola

BERGAMO — Come ampiamente anticipato da Bergamosera, il nuovo direttore de L’Eco di Bergamo sarà, a partire dal 2 luglio, Giorgio Gandola. Lo ha ufficializzato con un comunicato l’editore del giornale, la Seesab.

“Con il giornale di venerdì 1° luglio – si legge nel documento – Ettore Ongis lascia, dopo undici anni e mezzo, la direzione de L’Eco di Bergamo. L’assemblea degli azionisti, che si è riunita nella mattinata di giovedì 30 giugno, ha ringraziato Ongis per l’importante lavoro svolto in questi anni e per i numerosi traguardi raggiunti”.

“Al suo posto – prosegue il comunicata – l’assemblea dei soci di Sesaab ha designato Giorgio Gandola, dal 2006 direttore de La Provincia di Como e delle sue edizioni di Lecco, di Sondrio e di Varese, quotidiani di proprietà del Gruppo Sesaab, lo stesso editore de L’Eco di Bergamo”.

Gandola, 53 anni, è stato inviato e caporedattore dello sport al Giornale. Poi ha lasciato la redazione milanese per assumere la guida della Provincia di Como, dove ha lavorato fino a ieri. Il suo posto in riva al lago è stato affidato a Diego Minonzio, caporedattore di Libero.

LEGGI ANCHE
In arrivo un direttore decisamente tosto
Eco di Bergamo, cambio del direttore imminente

Gestione del patrimonio: sbarca a Bergamo Sofia Sgr

Investimenti BERGAMO -- Creare una struttura di consulenza semplice, competente e indipendente nel giudizio sui prodotti ...

Saldi, le stime: i bergamaschi spenderanno 114 euro a testa

I saldi estivi BERGAMO -- I negozianti sperano che le stime della loro categoria, Confcommercio, siano corrette. Perché ...