iscrizionenewslettergif
Bassa

Tragedia a Calcio: madre e figlio annegano nel fiume

Di Redazione29 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un tratto dell'Oglio

Un tratto dell'Oglio

updated CALCIO — Torna l’estate e tornano le vittime dei fiumi. Stavolta la tragedia si è consumata sull’Oglio, nel tratto in territorio di Calcio. Due persone, una donna e suo figlio di 12 anni sono morte oggi dopo essere state trarscinate via dalla corrente. Altre quattro persone che facevano parte dello stesso gruppo, un adulto e tre bambini, sono state salvate dai vigili del fuoco.

L’incidente è avvenuto verso le 16 non distante dalla cascina Lavello. Secondo la ricostruzione dei fatti: un ragazzino di 12 anni è entrata in acqua con il fratellino di 9, ma è inciampata ed entrambi sono caduti in acqua. Uno zio è riuscito ad afferrare il più piccolo, mentre il dodicenne è stato trascinato dalla corrente. In suo aiuto si è tuffata la madre, a sua volta inghiottita dai flutti.

Le stesse fonti dei vigili del fuoco hanno successivamente precisato che la donna deceduta aveva 32 anni ed era di origine kosovara. Due delle 4 persone soccorse e salvate anche grazie all’aiuto degli altri bagnanti che si trovavano nelle vicinanze, sono state ricoverate in ospedale per accertamenti.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Treviglio e i vigili del fuoco. In azione anche un elicottero di soccorso, un’ambulanza giunta da Treviglio.

Omicidio di Boltiere: arrestata l’ex moglie del commerciante d’auto

Il ritrovamento del cadavere BERGAMO -- E' stata arrestata questa mattina l'ex moglie di Mario Gaspani, il commerciante d'auto ...

Sorpasso fatale: motociclista muore nello scontro con trattore

L'ambulanza ROMANO DI LOMBARDIA -- Un motociclista bergamasco di 58 anni, Emiliano Pirola è morto oggi ...