iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Melania, spunta una testimone chiave

Di Redazione29 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bosco delle Casermette, luogo del ritrovamento

Il bosco delle Casermette, luogo del ritrovamento

ASCOLI PICENO — Ci sarebbe una testimone chiave nell’omicidio di Melania Rea, la giovane mamma di Somma Vesuviana scomparsa lo scorso 18 aprile e trovata morta in un bosco del Teramano. Si tratterebbe di una trentenne di Ascoli che quel giorno era a Colle San Marco. La donna, secondo quanto sostiene il settimanale “Oggi” sarebbe rimasta per tutto il periodo che va dalle 14 alle 15.30 nel luogo in cui Salvatore Parolisi sostiene di essere stato con la moglie e la figlioletta quel giorno. Ma la testimone non avrebbe mai visto nessuno di loro.

La donna avrebbe riferito tutto in una deposizione riservata, rilasciata ai magistrati di Ascoli. Secondo “Oggi”, avrebbe dichiarato di non aver visto nè la vittima, nè il marito Salvatore Parolisi con la figlia Vittoria all’ora della scomparsa. Il racconto smentisce completamente la versione di Parolisi. L’indagato per omicidio volontario della moglie, ha sempre dichiarato di aver perso di vista Melania mentre si trovava in quel parco, dopo che lei si era allontanata alla ricerca di un bagno.

Incrociando le altre testimonianze, la presenza della testimone a Colle San Marco chiarirebbe il mistero della figura femminile che qualcuno avrebbe visto nel parco il giorno della scomparsa.

“Oggi” rivela altri particolari importanti sul luogo del ritrovamento del cadavere. Il bosco delle Casermette, fin dal 18 aprile, era più isolato del solito a causa di una frana. La strada d’accesso era transennata. Ma a meno di un chilometro dal suo imbocco ci sarebbe una stradina libera che conduce la bosco in cui è stato trovato il corpo di Melania.

Melania, i legali del marito: Parolisi non teme la verità

Salvatore Parolisi ASCOLI PICENO -- "Salvatore non teme la verità e vuole farsi promotore dell'accertamento della verità ...

Melania, i legali del marito: non temiamo i testimoni a scoppio ritardato

Salvatore Parolisi ASCOLI PICENO -- "Siamo abituati a testimoni a scoppio ritardato che altre volte, in altri ...