iscrizionenewslettergif
Italia

Melania, il marito non parla ma pubblica il film del matrimonio

Di Redazione27 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Salvatore Parolisi e Melania Rea

Salvatore Parolisi e Melania Rea

ASCOLI PICENO — Una mossa concordata con gli avvocati o un gesto di cattivo, cattivissimo gusto? Fa discutere la decisione di Salvatore Parolisi, indagato per l’omicidio della moglie Melania Rea, di diffondere il video del loro matrimonio dopo essersi avvalso della facoltà di non rispondere davanti ai magistrati di Ascoli Piceno. Il filmato è stato pubblicato dalla trasmissione televisiva “Quarto Grado”.

“Davvero di basso profilo – ha commentato l’avvocato della famiglia Rea – diffondere quelle immagini. Quello della famiglia Rea per il momento è un invito a non mostrare più il filmino del matrimonio, ma qualora dovesse essere riproposto ci muoveremo di conseguenza con azioni legali”

L’ennesima irruzione della tv nella vita privata delle persone, stavolta in maniera consensuale da parte di un marito che oltretutto ha tradito ripetutamente la povera donna, lascia davvero di sasso.

Salvatore, zio di Melania, ha commentato: “Salvatore non doveva mostrare a tutt’Italia il video del filmino del matrimonio. Noi, che ancora non eravamo riusciti a rivedere neanche un video con Melania, ce lo siamo trovato davanti all’improvviso, in diretta, a Quarto Grado. E’ stato straziante. Sono momenti privati, intimi, di un periodo molto diverso da quello attuale. Salvatore non doveva farlo”.

Melania, la procura blinda le carte: divieto di pubblicazione

Le indagini degli inquirenti ASCOLI PICENO -- La procura di Ascoli ha emesso un divieto di pubblicazione del contenuto ...

Melania, la procura potrebbe aver pescato il “jolly”

Melania Rea ASCOLI PICENO -- La procura di Ascoli avrebbe delle importanti carte da giocare nella complicata ...