iscrizionenewslettergif
Valseriana

Omicidio del bosco: fermato un terzo uomo

Di Redazione25 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

CLUSONE — E’ stato fermato questa mattina in provincia di Bergamo un terzo uomo nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Santo Barcella. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ansa.

L’imprenditore, di 70 anni, di Clusone, era stato trovato morto nei boschi della Valle Seriana il 22 marzo scorso, quattro mesi dopo la sua scomparsa. I carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo e quelli della compagnia di Clusone hanno fermato un operaio di 39 anni residente a Gorno perché sospettato di essere, insieme ad almeno uno degli altri due fermati, l’esecutore materiale del delitto.

Il movente del delitto sarebbe da ricercare in una truffa compiuta in passato dalla vittima ai danni dei suoi assassini.

Omicidio del bosco: fermate due persone

I carabinieri in azione CLUSONE -- Svolta nell'omicidio di Santo Barcella, l'uomo di 70 anni pregiudicato di Clusone, trovato ...

Cascate del Serio: in cinquemila all’apertura

Le cascate del Serio VALBONDIONE -- C'erano almeno cinquemila persone domenica ad assistere alla tradizionale apertura delle cascate del ...