iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi-Di Pietro: ecco il colloquio che fa tremare la sinistra (video)

Di Redazione23 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il colloquio fra Berlusconi e Di Pietro

Il colloquio fra Berlusconi e Di Pietro

ROMA — “Molte persone si sono chieste e mi hanno chiesto che cosa mi sono detto con il presidente del Consiglio ieri nell’aula di Montecitorio. La curiosità è lecita ma per molti nella domanda c’era un pizzico di malizia, come se quelle due parole scambiate pubblicamente volessero dire chissà che”. Lo scrive sul suo blog il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, dopo essere stato pizzicato a colloquio con Berlusconi da un telefonino, in parlamento, durante la verifica di maggioranza.

“Innanzitutto – afferma Di Pietro – preciso che è stato il presidente del Consiglio ad avvicinarsi a me e non io a lui. Poi io gli ho detto direttamente quello che cerco di dirgli indirettamente da mesi: che se ne deve andare, che per il bene del Paese dovrebbe avere il senso di responsabilità di lasciare il governo anche se ha ancora una maggioranza parlamentare che però non significa più niente, dal momento che è stata comprata e che non corrisponde più alla maggioranza reale del Paese. Tutto qui. E che altro dovevo fare, menargli?”.

Diversa l’interpretazione del colloquio da parte dei giornali. “Se Antonio Di Pietro riceve i complimenti di Silvio Berlusconi e le accuse del Pd, c’è qualcosa che non va – scrive Libero -. Il leader di Italia dei Valori nelle ultime ore ha cambiato strategia in modo tanto spettacolare quanto sospetto. In occasione della verifica di maggioranza, ha invitato l’opposizione ad evitare di unirsi solo per colpire Berlusconi e di provare a proporre, una buona volta, qualcosa di concreto”.

L’ipotesi più accreditata sostiene che Di Pietro stia cercando un riposizionamento del suo partito al centro. In altre parole, dopo il succcesso del referendum l’Italia dei Valori non vuole più essere considerata la ruota di scorta del Partito Democratico, accanto a Sel e Vendola.

Caso Battisti: il Pdl si mobilita contro la sentenza vergogna

Cesare Battisti PONTERANICA -- Il Popolo della Libertà di Ponteranica si mobilita contro la scarcerazione del terrorista ...

Sondaggio, Centrosinistra: i lettori preferiscono la “zarina” Carnevali

Al centro della foto, Elena Carnevali BERGAMO -- E' Elena Carnevali l'esponente politico del centrosinistra bergamasco che ha maggior carisma. Almeno ...