iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Ciserano, cromo nella falda: a settembre la bonifica

Di Redazione17 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La falda acquifera

La falda acquifera

ARCENE — Meglio tardi che mai. A quasi due anni dalla scoperta del pericoloso cromo esavalente nella falda acquifera di Arcene, Ciserano e Verdellino, dovrebbe partire a breve la bonifica del territorio.

Ieri la giunta regionale della Lombardia ha approvato uno stanziamento di 10 milioni di euro per l’intervento. Due milioni e mezzo andranno al Comune di Ciserano. Tempi burocratici del bando permettendo, un’azienda incaricata dovrebbe realizzare i pozzi per aspirare l’acqua inquinata e mettere in servizio un impianto di depurazione.

Fatti due conti, si parla almeno di settembre.

Evasione fiscale: la Gdf di Treviglio sequestra 4 società

La Guardia di finanza TREVIGLIO -- Sono quattro le società sequestrate dagli uomini della Guardia di ginanza di Treviglio, ...

Sole delle Alpi in piazza: indagato il sindaco per abuso d’ufficio

Il famigerato Sole delle Alpi CIVIDATE -- Accertare se quel Sole delle Alpi, simbolo della Lega Nord, che campeggia nella ...