iscrizionenewslettergif
Politica

Arnoldi: Pdl finito, serve un nuovo Partito Popolare

Di Redazione17 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gianantonio Arnoldi

Gianantonio Arnoldi

BERGAMO — Il risultato del referendum, il raduno della Lega, ma soprattutto l’esigenza di un nuovo partito dei moderati di centrodestra. Sono queste le tematiche affrontate da Gianantonio Arnoldi in questa intervista rilasciata a Bergamosera.

Il primo fondatore di Forza Italia a Bergamo rilancia l’esigenza di un partito di centrodestra che vada oltre l’attuale Pdl e intravede un rischio. “Con il centrodestra attuale – dice – il quadro è già disegnato: Bersani a Palazzo Chigi, Casini presidente della Repubblica. L’accordo c’è già”. Da qui nasce la necessità di un nuovo partito dei moderati che riprenda la radici del popolarismo cattolico anche in Bergamasca, e faccia da “unica alternativa alla sinistra”.

Il Pd attacca, i giovani del Pdl fanno quadrato intorno a Tentorio

Stefano Benigni BERGAMO -- "Le valutazioni di PD e Lista Bruni sull’amministrazione Tentorio ci lasciano a metà ...

L’ultima di Veltroni: mettiamo il canone Rai nella bolletta elettrica

Costituente PdROMA -- "Se la Rai torna a fare il servizio pubblico e smette di essere ...