iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Su Facebook venti milioni di italiani, ma negli Usa è calo

Di Redazione16 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Facebook

Facebook

ROMA — Sono venti milioni gli italiani che usano Facebook . Il celebre social network negli ultimi due anni in Italia ha visto quasi raddoppiare i propri utenti unici rispetto agli 11 milioni del biennio precedente.

E’ aumentato anche il tempo medio per utente che oggi raggiunge un livello (quasi 9 ore e mezza) che non ha eguali tra gli altri siti. E’ quanto emerge dalla Relazione annuale al Parlamento dell’Autorita’ per le garanzie nelle Comunicazioni. In due anni il social network è diventato il secondo sito più visitato con una penetrazione pari al 78 per cento degli utenti attivi.

Il social network continua a crescere nei paesi dove è arrivato dopo, ma sembra perdere i colpi negli Stati Uniti per esempio. Facebook sta andando verso i 700 milioni di iscritti (siamo a 687) e nell’ultimo mese ha guadagnato adesioni (+1,7 per cento). Il trend positivo è legato solo a quei paesi dove è diventato popolare più tardi, come Messico, Brasile, India e altri. Nelle regioni dove invece FB ha conosciuto i primi segnali del proprio incredibile successo, si segnala per la prima volta da mesi un dato negativo. Utenti fedeli che decidono di cancellare il proprio profilo. Parliamo dunque degli Stati Uniti, ma anche del Canada e alcuni Paesi europei.

Negli Usa il calo è notevole: 6 milioni di utenti in meno, da 155,2 a 149,4 milioni. Un milioncino in meno anche in Canada (16,6 milioni, -8 per cento), circa 100 mila a testa in Russia, Gran Bretagna e Norvegia.

Violenza sessuale su bimba di tre anni: arrestato pediatra d’asilo

La polizia in azione VICENZA -- Una telecamere nascosta ha permesso di portare alla luce una realtà raccapricciante. I ...

Costa Azzurra, Sarkozy tassa le seconde case degli italiani

Cannes CANNES, Francia -- Non bastavano le tasse in Italia, ora arriva anche l'aggravio di quelle ...