iscrizionenewslettergif
Bassa

Evasione fiscale: la Gdf di Treviglio sequestra 4 società

Di Redazione16 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di finanza

La Guardia di finanza

TREVIGLIO — Sono quattro le società sequestrate dagli uomini della Guardia di ginanza di Treviglio, in provincia di Bergamo, per evasione fiscale. Lo riferisce l’agenzia di stampa Adnkronos.

Secondo quanto ricostruito dall’accusa, nella contabilità delle aziende venivano annotato fatture provenienti da importanti società per azioni e con l’iva derivante da tali fatture venivano pagati i contributi dei 60 dipendenti. Le fatture sono risultate false e le Spa interessate hanno negato di aver mai avuto rapporti con tali aziende.

Per i quattro imprenditori è scattato il divieto di dimora nella provincia di Bergamo. Tutti i loro beni, circa 4 milioni di euro, sono stati sequestrati. L’operazione ha impegnato una trentina di militari. Le aziende, secondo quanto comunicato, hanno tutte sede in provincia di Bergamo, tranne una con sede legale a Reggio Calabria, ma di fatto gestita in Bergamasca.

Ancora uno scontro moto-bici: due feriti a Zingonia

L'ambulanza ZINGONIA -- Dopo i due morti di domenica a Gazzaniga, nuovo scontro fra una bicicletta ...

Ciserano, cromo nella falda: a settembre la bonifica

La falda acquifera ARCENE -- Meglio tardi che mai. A quasi due anni dalla scoperta del pericoloso cromo ...