iscrizionenewslettergif
Esteri

Batterio killer in Francia: 4 bimbi ricoverati dopo gli hamburger

Di Redazione16 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alla ricerca del batterio killer

Alla ricerca del batterio killer

PARIGI, Francia — L’epidemia legata al cosiddetto batterio-killer, potrebbe registrare un nuovo, inquietante capitolo. Quattro bambini sono ricoverati in condizioni “preoccupanti” al policlinico di Lille, nel nord della Francia, per un’infezione alimentare legata a un tipo raro di batterio E. Coli dopo aver mangiato hamburger sospetti.

Lo stato di salute dei bimbi è giudicato “serio”, dicono i medici che al momento, però, non parlano di prognosi riservata. Cinque bambini, fra i 20 mesi e gli 8 anni, sono stati ricoverati in rianimazione pediatrica dopo essere stati colti da diarree con perdite di sangue, che sono sembrate legate alla consumazione di hamburger surgelati di marca “Steaks Country”, secondo quanto reso noto dall’Agenzia regionale per la salute.

“Questa infezione ad Escherichia coli – sottolinea l’agenzia – non ha alcun legame, al momento, con l’epidemia registrata in Germania”, che ha provocato la morte di 38 persone. Uno dei cinque bambini ha potuto lasciare l’ospedale già in serata, gli altri sono ancora in osservazione. Le autorità regionali hanno già disposto il ritiro delle confezioni di hamburger ed è stato lanciato un appello a chi le avesse acquistate a riportarle nei punti vendita.

L’aereo del futuro avrà la cabina passeggeri trasparente (video)

La cabina trasparente PARIGI, Francia -- Per realizzare la sua struttura hanno preso spunto dalle ossa degli uccelli. ...

Batterio killer: 8 bimbi ricoverati. I carabinieri sequestrano gli hamburger

Il batterio killer LILLE, Francia -- Sono saliti a 8 i bambini ricoverati questa mattina al policlinico di ...