iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Fotonotizie

Giovani: due bergamaschi nel coordinamento Federmanager

Di Redazione14 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

BERGAMO — Diego Macario, vicepresidente di Federmanager Bergamo, e Mauro Giovanelli, componente del Gruppo Giovani dell’organizzazione, sono entrati a far parte del Coordinamento nazionale dell’organismo che riunisce i dirigenti italiani under 40. L’elezione è avvenuta sabato 11 giugno, a Torino, a conclusione dei lavori del 9° Meeting, intitolato ‘L’anim@ di un’Italia possibile’.

Il confermato Diego Macario (nel precedente Coordinamento era componente della commissione Lavoro e Welfare), ha assicurato che la rappresentanza bergamasca si farà carico “delle istanze tese alla promozione di una nuova e più efficace figura dirigenziale, allo scopo di affrontare con adeguate energie questo decennio post crisi”. “La voglia di cambiamento e la determinazione a spendersi affinché ciò avvenga” sono stati gli aspetti del Meeting che hanno particolarmente colpito il debuttante Mauro Giovanelli.

Chiara Ferraris, terza delegata del Gruppo giovani dirigenti di Federmanager Bergamo a Torino, e componente uscente del Coordinamento nazionale, ha avuto parole di apprezzamento per il triennio trascorso all’interno dell’organizzazione under 40, definendolo “un ottimo momento di incontro per fare network e generare idee e proposte di sviluppo per l’associazione”.

Ma chi sono i due nuovi rappresentanti dei giovani dirigenti di Bergamo all’interno del Coordinamento nazionale? Diego Macario, 37 anni, laurea in Economia alla Bocconi, dal 2006 (destra nella foto) è direttore amministrativo e finanziario di Groeneveld Italia srl (controllata, con sede in provincia di Lecco, dell’omonima multinazionale olandese, specializzata nella realizzazione di prodotti per la manutenzione automatica). Dal marzo 2010, inoltre, è vicepresidente di Federmanager Bergamo.

Mauro Giovanelli, 39 anni, laurea in Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Milano, dal 2010 (a sinistra, nella foto) è sia direttore tecnico di CCI (branch italiana con sede a Bergamo, dove lavora dal 2003, della multinazionale americana Control Components) sia Global actuation & control (cioè responsabile delle attività di engineering a livello mondiale) del Gruppo Usa, operante nel settore Oil e Gas.

Al termine dei lavori del 9° Meeting di Torino, si è proceduto all’elezione dei nuovi vertici. Coordinatore nazionale del Gruppo Giovani Dirigenti di Federmanager è stato eletto il torinese Federico Dosio, mentre suo vice è il perugino Giuseppe Chiari. Oltre a loro, del Coordinamento fanno parte altre 25 persone, dieci delle quali sono donne.

E proprio su quest’ultimo aspetto si sofferma, per una riflessione, Doriana Girondi Cozzi. La direttrice di Federmanager Bergamo, nella veste di referente provinciale del Gruppo Minerva (organizzazione cui fanno capo le Donne Dirigenti iscritte a Federmanager Bergamo), non esita infatti a definire questo risultato “un primo passo verso la giusta valorizzazione del merito senza distinzioni di genere”.

Eclissi totale: mercoledì arriva la Luna rossa

La Luna rossaBERGAMO -- Mercoledì sera tutti con il naso all'insù, perchè nel cielo apparira la Luna ...

Ryanair: 2 milioni di passeggeri su Bruxelles

Il duemilionesino passeggeroORIO AL SERIO -- “Sono lieta di essere qui quest’oggi per festeggiare quest’importante traguardo raggiunto ...