iscrizionenewslettergif
Sport

Calcioscommesse: Beppe Signori torna in libertà

Di Redazione14 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Beppe Signori

Beppe Signori

CREMONA — Il bergamasco Beppe Signori, arrestato per la vicenda delle partite truccate e del calcioscommesse, torna in libertà. Il giudice per le indagini preliminari di Cremona Guido Salvini, accogliendo la richiesta dell’avvocato Alfonso De Santis, ha revocato gli arresti domiciliari per l’ex attaccante della nazionale.

“Il giudice non ha disposto alcuna altra misura e quindi Signori è libero”, ha precisato il legale di Signori, spiegando che l’ex calciatore ha appreso la notizia “con un sospiro e ha detto ‘va bene’ “. “Si apre ora una nuova fase processuale – ha concluso De Santis – senza quella balena bianca che hanno messo in mezzo quei giornalisti che si sono divertiti con chi non aveva la possibilità di difendersi”.

Nel frattempo la procura ha confermato tutte le accuse nei confronti del giocatore, trovando il quadro indiziario talmente ampio da non rendere necessaria un ulteriore detenzione agli arresti domiciliari.

Calcioscommesse: al setaccio i conti correnti degli indagati

Le indagini informatiche della Polizia postale CREMONA -- Le indagini della polizia sul calcioscommesse si spostano in ambito finanziario. A partire ...

Basket: Vertemati nuovo allenatore della Comark

Adriano Vertemati TREVIGLIO -- Adriano Vertemati è il nuovo allenatore della Co.Mark Blubasket. Lo ha comunicato oggi ...