iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Bimbo nasce due anni dopo la morte della mamma

Di Redazione14 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il desiderio di maternità

Il desiderio di maternità

GERUSALEMME, Israele — Si tratta di un caso più unico che raro: un bimbo è nato due anni dopo la morte della madre. E’ accaduto in Israele, grazie a tanta tecnologia genetica e all’infinito desiderio di maternità.

Keren Ayash aveva un sogno: quello di diventare mamma. Ma il tumore se l’è portata via nel 2009, all’età di 35 anni, mentre insieme al marito stava tentando di avere un figlio attraverso l’aiuto della fecondazione assistita.

Quando gli è stato diagnosticato il tumore, la coppia aveva ancora alcuni degli embrioni conservati nelle celle frigorifere del centro di fecondazione assistita. E quando è apparso chiaro che la giovane sarebbe morta a causa della malattia, lei stessa ha fatto promettere al marito che avrebbe cercato a tutti i costi una madre surrogata per quel bimbo in provetta.

Dopo la morte della moglie, l’uomo ha dovuto affrontare numerosi ostacoli legali, dal momento che la legge israeliana consente solo alle coppie – non ai single – di ricorrere a una madre surrogata. E il centro medico non era autorizzato a consegnare gli embrioni. Ayash si è rivolto a un’organizzazione israeliana, New Family, che si batte per il diritto universale alla famiglia. Dopo una lunga battaglia legale e burocratica, il padre è riuscito a trovare una madre surrogata. Si tratta della sua nuova compagna – già mamma di due figlie – che lo ha sostenuto nell’esaudire l’ultimo desiderio della moglie. Il piccolo è nato la scorsa settimana negli Usa, e il papà ha assistito alla nascita. La madre surrogata, una donna americana, ha ricevuto 100mila dollari.

Vulcano: la cenere blocca i voli per Australia e Nuova Zelanda

La cenere del vulcano MELBOURNE, Australia-- La nube di cenere prodotta dal vulcano in eruzione in Cile ha percorso ...

Violenza sessuale su bimba di tre anni: arrestato pediatra d’asilo

La polizia in azione VICENZA -- Una telecamere nascosta ha permesso di portare alla luce una realtà raccapricciante. I ...