iscrizionenewslettergif
Politica

Referendum: quorum raggiunto. Berlusconi: addio nucleare

Di Redazione13 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

BERGAMO — Ora c’è anche l’ufficialità: il quorum al referendum è stato raggiunto. Quella che fino a questa mattina sembrava solo una eventualità più che probabile, dopo il 41 per cento di votanti registrato nella rilevazione di domenica sera, è diventata una certezza con l’arrivo dei primi dati ufficiali del Viminale.

L’affluenza alle urne, quando sono arrivati al ministero dell’Interno i dati del 20 per cento dei comuni italiani, va infatti attestandosi attorno al 56 per cento. Anche l’instant poll realizzato da Emg per LA7 parla di una forbice tra il 54,5 e il 59,5 per cento.

La maggioranza che ha boicottato i referendum, volente o nolente ha dovuto prenderne atto. Lo stesso Silvio Berlusconi, in mattinata, a voto ancora in corso, aveva ammesso che “dovremo dire addio al nucleare in seguito del voto popolare e dovremo impegnarci sulle energie rinnovabili”. Nessun commento invece sul legittimo impedimento.

Retroscena Pdl: Saffioti fiuta il “trappolone”, coordinamento rinviato

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti BERGAMO -- Ci sarebbe un tentativo di "agguato", per carità in senso politico, al coordinatore ...

Referendum: vince Di Pietro e il Pd salta sul carro

L'opinione del Pd sul referendum, nell'aprile scorso ROMA -- Nella vita, per carità, si può anche cambiare, idea. Ma quando si cambia ...