iscrizionenewslettergif
Esteri

Batterio killer: 35 morti, l’emergenza non è finita

Di Redazione13 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Caccia al batterio killer

Caccia al batterio killer

AMBURGO, Germania — Il batterio killer E. Coli, l’enteroemorragico Eceh, ha fatto due nuove vittime in Germania. Il bilancio dell’epidemia sale perciò a 35 morti in tutta Europa.

“Noi siamo arrivati a 34 vittime, a cui occorre aggiungere il decesso avvenuto in Svezia” ha annunciato Günther Dettweiler, portavoce dell’Institut Robert Koch, che è l’istituto federale di vigilanza sanitaria. Delle vittime tedesche, Dettweiler ha inoltre precisato che 22 sono decedute per una sindrome emolitica e uremica (Shu), la complicazione renale più grave della malattie, mentre le altre 12 per ragioni legate all’infezione.

Secondo l’Oms il totale dei casi di malattia confermata o sospetta ammonta a un totale di 3.255 casi in 16 Paesi (Germania, Danimarca, Svezia, Austria, Canada, Francia, Repubblica Ceca, Grecia, Paesi Bassi, Lussemburgo, Norvegia, Polonia, Spagna, Svizzera, Regno unito, Usa). E salvo cinque eccezioni, secondo l’Oms, tutti i casi sono connessi alla Germania.

Sull’emergenza legata batterio killer, il ministro tedesco della Sanità Daniel Bahr ha sottolineato che “non si possono escludere nuovi decessi. Tuttavia il numero di nuove infezioni è in continuo calo, e questo ci dà delle ragioni di ottimismo” ha detto al giornale Bild.

Tuttavia, molti malati sono in gravi condizioni; 773 soffrono di Shu (sindrome emolitica ed uremica) in Germania, secondo l’Oms. In Germania “un centinaio di malati sono talmente colpiti a livello renale che occorrerà sottoporli a trapianto o prospettare una vita in dialisi” ha detto l’esperto di questioni sanitarie del partito social-democratico Spd, Karl Lauterbach.

Batterio killer, gli scienziati: è nei germogli dei legumi

Analisi sul batterio killer AMBURGO, Germania -- Gli scienziati tedeschi, dopo vari retromarcia, avrebbero individuato la causa dell'infezione da ...

Batterio killer: occhio ai germogli di broccoli, aglio e fieno greco

I germogli di aglio AMBURGO -- Le autorità sanitarie regionali tedesche sospettano che all'origine dell'epidemia di E. Coli possano ...