iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta: 4000 in corteo per “dire giù le mani della Dea” (fotogallery)

Di Redazione10 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il corteo dei tifosi dell'Atalanta in centro

Il corteo dei tifosi dell'Atalanta in centro

BERGAMO — Uno striscione lungo 80 metri con la scritta “Atalanta folle amore nostro”. Comincia così la marcia dei tifosi atalantini per protestare contro la gogna mediatica che sta subendo la società nerazzurra nella vicenda calcioscommesse.

Nonostante il tempo infame, sul piazzale della Malpensata di Bergamo sono 4000 i tifosi accorsi per la marcia dell'”Orgoglio neroazzurro”. Davanti al corteo – con il megafono in mano a dirigere i suoi – il “bocia” Claudio Galimberti. Tra i politici presenti l’assessore regionale al territorio, Daniele Belotti, il consigliere provinciale Pd, Mattia Rossi, (mentre il segretario regionale democratico, trattenuto dalle trattative con Pisapia, arrivera’ in ritardo) e il segretario regionale della Cisl, Gigi Petteni.

“Ci sono state molte polemiche sulla partecipazione mia e di alcun compagni di partito – spiega Rossi – ma bisogna capire che questa manifestazione non è nemica dell’inchiesta ma anzi è la migliore amica, perche’ chiede che giustizia venga fatta al piu’ presto e nel modo migliore. Bergamo ha vissuto nell’ultimo anno tre bei momenti: l’adunata degli Alpini, la visita di Napolitano e la promozione dell’Atalanta in Serie A. Ora tv e giornali vogliono sporcare uno di questi momenti ma noi qui questa sera vogliamo far vedere che anche questa piazza e’ una bella cosa”.

“Anche in questa occasione la politica ha mostrato di essere la parte peggiore del Paese – ha aggiunto Petteni – solo poche settimane fa molti politici avevano i gomiti consumati per la fatica si sgomitare e farsi fotografare vicino ai calciatori e al presidente dell’Atalanta. Adesso che il momento e’ difficile sono spariti tutti. Invece e’ ora che il momento e’ difficile che bisogna far sentire la propria vicinanza a una delle realtà più importanti di questa città. Che in questo ultimo anno ha mostrato di voler fare molto per avvicinare le famiglie e i bambini al calcio e creare un ambiente pulito”.

Alla manifestazione, seguendo l’invito degli organizzatori ci sono molte famiglie con bambini. Tra le tv che seguono il corteo c’e’ anche la Svt, la televisione pubblica svedese, che annovera fra i suoi commentatori l’ex campione dell’Atalanta Stromberg. La serata si è chiusa con una telefonata di Cristiano Doni che ha ringraziato i tifosi per l’affetto e la partecipazione.

Ecco una fotogallery dell’evento realizzata dal fotografo Alberto Mariani dell’agenzia Eccetera in collaborazione col nostro Fabio Gennari.

La Figc sapeva delle partite truccate da almeno un mese

La Federcalcio sapeva delle partite truccate ROMA -- "Denunciai del tentativo di estorsione a danno di Quadrini depositando l'atto alla Procura ...

Tuccella conferma: per Padova-Atalanta accordo fra società

Cristiano Doni BERGAMO -- "Si può bombardà?. Vai tranquillo...c'ho le conferme dirette...è un discorso tra società". E' ...