iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Batterio killer, allarme rosso per l’epidemia: 25 morti

Di Redazione7 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il batterio killer

Il batterio killer

AMBURGO, Germania — Mentre gli scienziati brancolano nel buio si aggrava il bilancio dell’epidemia di Escherichia coli. Il batterio killer ha fatto altre due vittime in Germania, portando così a 25 il numero totale dei decessi in Europa.

Gli ultimi due morti sono una donna di 74 e l’altra di 88 anni, presentavano i sintomi di una sindrome emolitica e uremica (Shu), gravi disturbi renali provocati dal batterio. La notizia dei due nuovi decessi arriva mentre si a Lussemburgo si sta per aprire un summit straordinario dei ministri dell’agricoltura della Ue. Dalla bozza della dichiarazione finale prende corpo l’ipotesi di aiuti per 150 milioni di euro all’agricoltura.

In Germania intanto è allarme rosso. Il numero dei pazienti ricoverati negli ospedali per accertamenti cresce a vista d’occhio e le cliniche faticano a stare al passo con le richieste. “La Società Ospedaliera tedesca – scrive lo Spiegel – esige un sostegno finanziario consistente per poter far fronte all’emergenza, mentre le critiche rivolte al governo per la gestione della crisi sanitaria diventano sempre più feroci”.

Nel frattempo, primo caso sospetto in Canada, nello stato dell’Ontario.

Batterio killer, Fazio: la carne primo contaminante

Il batterio killer AMBURGO, Germania -- Dopo la clamorosa retromarcia del governo tedesco sui germogli di soia, continuano ...

Batterio killer: studio del Cnr lo scova in due minuti

Esami di laboratorio ROMA -- Mentre in Germania gli scienziati sono alla prese con un vero e proprio ...