iscrizionenewslettergif
Bergamo

Malore in campo, muore calciatore di 16 anni

Di Redazione6 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Dramma sul campo di calcio

Dramma sul campo di calcio

BERGAMO — E’ morto dopo 24 ore dal malore che lo aveva colpito in campo, durante una partita di calcio all’oratorio di San Colombano. Non ce l’ha fatta Lucas Luizaga, ragazzo di 16 anni, originario della Bolivia, che sabato pomeriggio era stato ricoverato in rianimazione agli Ospedali Riuniti di Bergamo dopo essersi accasciato all’improvviso sotto gli occhi dei compagni di squadra e di suo padre, che sedeva in panchina.

La disgrazia è avvenuta durante un torneo organizzato dalla comunità boliviana a Bergamo. Il ragazzo, che viveva nella nostra città con la famiglia da circa 15 anni, abitava in via degli Albani, a Borgo Santa Caterina, e studiava all’Istituto Natta.

Dopo essere sceso in campo nella partita tra Diavoli Rossi e Blooming, durante una corsa si è improvvisamente accasciato. Si è rialzato per qualche istante e poi è stramazzato. Immediati i soccorsi e la corsa dell’ambulanza verso gli Ospedali Riuniti.

Il ragazzo è stato ricoverato in Rianimazione, in condizioni disperate. Domenica pomeriggio, la tragica notizia. La salma è stata portata nella camera mortuaria dell’ospedale. La data dei funerali verrà stabilita dopo l’autopsia.

Carabinieri: oggi celebrazioni del 197° anniversario

Il comando provinciale dei Carabinieri di Bergamo BERGAMO -- Lunedì 6 giugno 2011, alle ore 10.30, all’interno della caserma “Lorenzo Forleo”, sede ...

Giovedì la marcia dell’orgoglio atalantino in città

L'indimenticabile Notte nerazzurra BERGAMO -- Una manifestazione attraverso la città a cui sono chiamati tutti quelli che hanno ...