iscrizionenewslettergif
Sport

Calcioscommesse, Tentorio: è una cosa grave per l’Atalanta

Di Redazione6 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Franco Tentorio

Franco Tentorio

BERGAMO — ”Aspetto di avere qualche notizia piu’ chiara. Leggendo i giornali mi sembra che ci siano elementi estremamente modesti, ma la discriminante è se c’è una colpevolezza”. Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio prende tempo prima di commentare l’inchiesta del calciocommesse che coinvolge Cristiano Doni e mette a rischio la promozione in serie A dell’Atalanta.

”Se c’è colpevolezza è grave per l’Atalanta e per lo sport bergamasco. Se non c’è colpevolezza è gravissimo per l’immagine della squadra e dell’atleta. In ogni caso per l’Atalanta è una cosa grave”, spiega il sindaco, che ha un pedigree da Atalantino doc. Il padre, Luigi, ha infatti giocato 104 partite nella squadra di cui poi e’ stato vicepresidente per 25 anni.

Non parla della manifestazione che i tifosi intendono organizzare per i prossimi giorni e nemmeno vuol sentire parlare di capri espiatori perche ”la mania di persecuzione non ci appartiene”. ”In questa fase – dice Tentorio – la cosa più seria è aspettare i fatti che non ho ancora letto”.

E su questo, il sindaco avanza qualche critica. ”Se ci fosse un po’ piu’ di riservatezza – osserva – saremmo tutti più seri. Le sentenze le fanno i magistrati giudicanti non i pm. E colpisce l’assoluta mancanza di prove dirette”.

Atalanta, situazione critica: rischio ultimo posto in serie B?

Cristiano Doni BERGAMO -- Dopo gli interrogatori di garanzia che si sono tenuti oggi a Cremona, ...

Rally Prealpi: Colombi-Turati vincono la Colli San Fermo

L'equipaggio Colombi-Turati BERGAMO -- Solo quattro equipaggi non si sono presentati alle operazioni preliminari di verifica quindi ...