iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Melania: gli investigatori compongono il puzzle

Di Redazione1 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gli investigatori al lavoro sul luogo del ritrovamento

Gli investigatori al lavoro sul luogo del ritrovamento

ASCOLI PICENO — Il tentativo è quello di comporre il puzzle di elementi a disposizione degli investigatori, che sarebbero molti. Proseguono le audizioni dei testimoni nell’inchiesta sull’omicidio di Melania Rea. Il pool di investigatori continua ad ascoltare persone, per cercare di risolvere il giallo sulla morte della giovane mamma scomparsa il 18 aprile scorso e ritrovata uccisa a coltellate due giorni dopo nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella, nel teramano.

L’inchiesta per ora non vede alcun indagato e prosegue nel massimo riserbo. Riserbo che, a quanto si apprende dalla Procura, è necessario per garantire le indagini stesse e la riservatezza dei testimoni.

Nuovi elementi e una svolta alle indagini potrebbero arrivare dagli esami sui tabulati telefonici e sulle celle che potrebbero servire a fare chiarezza sulla presenza di Melania a Colle San Marco il 18 aprile scorso e di conseguenza sulla ricostruzione fatta dal marito.

Importanti anche i risultati definitivi dell’esame effettuato sul corpo di Melania e degli esami effettuati dai carabinieri del Ris di Roma su tutto il materiale repertato. Dalle tracce di sangue trovate sulla base di legno dello chalet a Ripe di Civitella, alle macchie trovate nell’auto del marito della donna, fino alla siringa trovata conficcata nel corpo di Melania, che non si esclude sia stata usata solo per depistare le indagini.

Melania, il giallo del telefonista: perché non chiamò dalla cabina più vicina?

Il luogo del ritrovamento di Melania, accanto alla casetta nel bosco ASCOLI PICENO -- Non ha telefonato dalla cabina più vicina, ma ha atteso di riprendersi ...

Melania, il legale del marito: Parolisi ha detto la verità

Salvatore Parolisi ASCOLI PICENO -- "Non c'è nessuna lacuna nel racconto della scomparsa della moglie, fatta dal ...