iscrizionenewslettergif
Primo Piano

L’Oms: i cellulari potrebbero causare il cancro

Di Redazione1 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cellulari

Cellulari

WASHINGTON, Usa — Le radiofrequenze da cellulare “potrebbero causare il cancro”. Lo ha stabilito un gruppo di 34 esperti dell’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro (la Iarc) dell’Oms, che al termine di un approfondito studio ha definito i campi elettromagnetici come “possibly carcinogenic”.

L’annuncio riapre la questione della sicurezza della telefonia mobile per la salute umana. Sono 5 miliardi i telefonini in tutto il mondo, in Italia circa 100 milioni. La valutazione del panel di esperti, che sarà contenuta in una monografia di prossima pubblicazione, si basa sia sui test sugli animali effettuati finora che sui dati degli studi epidemiologici sull’uomo. Ma i produttori, che assicurano il finanziamento di studi indipendenti per conoscere l’effettivo rischio, sottolineano che la classificazione fissa il rischio ad un terzo livello su una scala di 5, un livello che “contiene altre sostanze di uso comune come ad esempio il caffè e i sottoaceti”.

“Le evidenze sono state giudicate ‘limitate’ per quanto riguarda il glioma e il neurinoma acustico (tumore del nervo uditivo ndr) – ha spiegato Jonathan Samet, che ha coordinato il gruppo di lavoro – mentre per altri tipi di tumore non ci sono dati sufficienti”. Gli esperti hanno sottolineato che serviranno ulteriori ricerche prima di avere conclusioni definitive. “La nostra classificazione implica che ci potrebbe essere qualche rischio – ha aggiunto l’esperto – e che tuttavia dobbiamo continuare a monitorare con attenzione il link tra i cellulari e il rischio potenziale. Nel frattempo è importante prendere misure pragmatiche per ridurre l’esposizione, come l’uso di auricolari o il preferire i messaggi di testo alle telefonate ove possibile”.

Fukushima: la centrale atomica in diretta via webcam

La webcam della centrale atomica FUKUSHIMA, Giappone -- La centrale nucleare di Fukushima, gravemente danneggiata dallo tsunami dell'11 marzo scorso, ...

Expo: nasce società acquisizione delle aree

Il Pirellone MILANO -- Con una delibera proposta dal presidente Roberto Formigoni, la Giunta regionale ha deciso ...