iscrizionenewslettergif
Bergamo

Comici, concerti, poesie: 6 serate di Happening al Lazzaretto

Di Redazione1 giugno 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Casino Royale in concerto

I Casino Royale in concerto

BERGAMO — Arriva l’estate e sul verde prato del Lazzaretto a Bergamo dall’8 al 13 giugno 2011 il mondo delle cooperative sociali di Bergamo festeggia i vent’anni della legge per la cooperazione sociale.

Intercettare sul territorio i bisogni e trasformarli in domanda, offrire servizi qualificati , adottare forme di gestione democratica, essere presenti nella ridefinizione delle politiche sociali, conquistarsi un’autonomia rispetto al mercato mantenendo i propri valori, è il delicato compito di chi partecipa alla crescita della cooperazione sociale.

Se ne parlerà il 7 giugno dalle 18,00 con il convegno “A 20 anni dalla 381-Storia dei Consorzi Bergamaschi” che aprirà l’Happening delle cooperative sociali, dove dopo l’intervento di Jonnhy Dotti sui legami di rete, sarà presentata la ricerca prodotta da Coesi servizi sui consorzi e si lancerà uno sguardo al futuro con gli ospiti qualificati della tavola rotonda.

Per tutta la durata dell’Happening, sotto i portici del Lazzaretto la mostra fotografica “Cooperare Cambia” frutto del concorso tra le cooperative socie dei consorzi organizzatori, che hanno espresso l’interpretazione dei principi dell’articolo 1 sopracitato secondo la propria originale visione.

Dall’8 giugno, via agli spettacoli. Pomeriggi dedicati agli ospiti, tornei di calcetto dei centri disabili diurni e “matti per il calcio” organizzato dalla cooperativa Biplano, due pomeriggi dedicati ai più piccoli mercoledì 8 con lo spettacol-azione “Hansel e Gretel”, dove i bambini saranno chiamati ad interagire con gli attori sul palcoscenico del Teatro Prova, e un sabato 11 fatto di laboratori e gioco: “Aquiloni si nasce” per costruire splendidi aquiloni, l’Ecobus di Alchimia e Linus mostra le energie sostenibili e il Ludobus Giochi’ngiro di Linus, con i suoi giochi di piazza.

L’8 giugno arriva sul palco del Lazzaretto uno dei comici più quotati del momento, David Anzalone in “Targato H” uno spettacolo comico in cui si tratta il tema dell’handicap. Il filo conduttore è il costante ribaltamento in chiave ironica delle concezioni comuni che si hanno nei confronti dell’handicap. Dalla narrazione del quotidiano, rielaborato in chiave comica, scaturisce la risata che demolisce la classificazione castrante tra normalità e anormalità e fa riflettere sulle iniquità che albergano nella vita di tutti i giorni.

Il giorno dopo è la volta della musica dei Casino Royale, ovvero uno dei gruppi che ha fatto la storia del rock italiano, che ritornano in scena e on the road dopo diversi anni di silenzio. Un appuntamento imperdibile. Appena uscito il nuovo singolo, intitolato “Io e la mia ombra”con il quale Alioscia e soci anticipano il disco omonimo, pubblicato a cinque anni di distanza da “Reale”. Rock, elettronica, reggae, per un disco urbano che sa di spazi aperti, di cielo e cemento.

L’amore per le storie, le note e le parole ha fatto incontrare lo scrittore Erri De Luca e il cantautore Gianmaria Testa e l’affinità artistica ha trovato forma in “Che storia è questa” spettacolo che prende le mosse dal precedente “Chisciotte e gli invincibili” e sarà sul palco del Lazzaretto Venerdì 10 giugno. In forma di poesia, canzoni e racconti parleranno di
migrazioni, amore, guerre, prigionia e grandi poeti dialogando, attraverso le arti, intorno al concetto di storia.

“Battiti – della Famiglia Rossi non si butta niente!”. Il nuovo CD della Famiglia sarà al centro della loro esibizione sabato 11 . A parte il primo brano (nuovo di pacca tout court), questo CD è composto da canzoni mai incluse nei dischi “ufficiali” della Famiglia, realizzate per le più svariate occasioni e mai pubblicate. Aprono la serata la nuova promessa del rock bergamasco Plastic Made Sofa e i vincitori del concorso della consulta degli studenti.

La nave fantasma spettacolo teatrale con Bebo Storti e Renato Sarti in programma Domenica 12 è una sintesi drammatica della vasta problematica connessa al tema dell’immigrazione. Benché basato su una rigorosa cronaca degli eventi – tradotta sulla scena attraverso i racconti dei protagonisti, ma anche con l’utilizzo di materiale video e la creazione di piantine e percorsi tramite videografica, su disegni di Emanuele Luzzati – l’intento registico è quello di fare ricorso a tutti gli elementi tipici del teatro comico e del cabaret quali l’improvvisazione e il rapporto continuo e diretto con il pubblico.

lunedì 13 giugno grande chiusura con una serata di beneficenza in collaborazione con la Fondazione del Credito Bergamasco: “Happening ridens “, con i comici di Zelig Paolo Cevoli, Sgrilli, Verduci, presenta Vasumi.

Come tutti gli anni, saranno ci saranno al Lazzaretto punti ristoro (bar, ristorante, pizzeria). L’inizio spettacoli serali è previsto alle ore 21.15 e sono tutti gratuiti meno quello del 13 giugno.

Bergamo, i prezzi al consumo saliti del 3,1 per cento

Crescono i prezzi al consumo BERGAMO -- Crescono di un ulteriore 0,1 per cento in un mese i prezzi a ...

Sistema in tilt: Poste bloccate per l’intera mattinata

La coda alle Poste BERGAMO -- Folla, code e proteste in tutti gli uffici postali di Bergamo per un ...