iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi: la ricetta anti-Vendola? Giù le tasse e riforme

Di Redazione31 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

BERGAMO — “Vendola non ha potuto resistere alla tentazione di fare il capo popolo, ma ha anche mandato un chiaro messaggio al Pd per chiarire chi è il reale vincitore di questo turno amministrativo. Ma è alle conseguenze che il voto di Milano, e più in generale delle Amministrative, possono determinare sul piano politico, che tutti guardano in queste ore”. Così il parlamentare della Lega Nord, e Segretario dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, Giacomo Stucchi, in un articolo pubblicato sul suo blog.

“Se c’è una zona che soffre di più in questo momento gli effetti della crisi – continua Stucchi – è il nord. Ed è per questo che bisogna accelerare al massimo sulle riforme, in primo luogo quella del federalismo fiscale, affinché questo ambizioso programma possa dispiegare al più presto i suoi benefici effetti. Ma per risalire la china occorre di più. Se un sistema legislativo farraginoso e lento, qual è quello con il quale ci troviamo ad operare, comporta dei tempi medio lunghi per fare le riforme strutturali, occorre allora che dei vantaggi per le famiglie e le imprese vengano disposte immediatamente dal Governo. In primo luogo attraverso una riduzione della pressione fiscale su imprese e lavoro, come peraltro indicato dal Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi. Viceversa – conclude l’esponente del Carroccio – tutti i nostri sforzi per cambiare questo Paese risulteranno ai cittadini incomprensibili”.



Centrodestra: o si cambia o si muore

Pisapia davanti ai suoi elettori, ieri dopo la vittoria a Milano E' stata, ammettiamolo, una vera e propria debacle. Per come è arrivata, per l'entità della ...

Ponte San Pietro: il sindaco Baraldi presenta la nuova giunta

Il sindaco di Ponte Valerio Baraldi PONTE SAN PIETRO -- Il nuovo sindaco leghista Valerio Baraldi ha tenuto per sé le ...