iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Giovedì gala della lirica al Donizetti

Di Redazione30 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Appuntamento con la lirica al Donizetti

Appuntamento con la lirica al Donizetti

BERGAMO — Importante appuntamento con la lirica al teatro Donizetti di Bergamo. Per i 150 anni dell’Unità d’Italia, giovedì 02 giugno alle ore 21, si terrà un gala di gemellaggio fra Bergamo (Città dei Mille) e Nizza (città natale di Garibaldi).

L’evento concertistico proporrà la realtà musicale barocca attraverso l’ascolto dei compositori bergamaschi, ripercorrerà l’Ottocento Risorgimentale italiano e si concluderà col più recente Novecento storico. I musicisti, gli interpreti ed i compositori bergamaschi, lombardi e veneziani, con le opere proposte per questo evento, si trasformano perciò in “voce e strumento” della sinergia culturale esistente fra le due “città di Garibaldi”.

All’eccellente Ensemble Baroque de Nice, guidato dal Violinista Gilbert Bezzina (il quale ha dato più volte lustro ai compositori bergamaschi) sarà affidata l’esecuzione di alcune composizioni di Pietro Antonio Locatelli (“Il Pianto di Arianna”), di Giovanni Legrenzi (“La Cetra”) e di Antonio Vivaldi (“La stravaganza e “Concert pour cordes”).

All’Ensemble Strumentale Ab Harmoniae (formato da musicisti italiani-solisti in formazione di doppio quintetto e pianoforte concertante) sarà affidata invece l’esecuzione delle musiche di Amilcare Ponchielli (Intermezzo di “Marion Delorme”) e di Gianandrea Gavazzeni (Interludio per una voce femminile da “Canti per S. Alessandro” e “Vecchi Santi dormono in chiese campestri”).

A fare da snodo tra classicismo e Novecento sarà la musica risorgimentale di Gaetano Donizetti (anticipatore appassionato del fermento patriottico di Verdi) con l’ultima grande scena di “Caterina Cornaro” (composta nel 1845).

Per celebrare con l’arte del melodramma la memoria dell’Unità d’Italia nel giorno della Festa della Repubblica, le voci soliste degli artisti che hanno collaborato sino ad oggi alle iniziative culturali solidali dell’Associazione Ab Harmoniae Onlus di Denia Mazzola Gavazzeni (Chiara Moschini, Serena Pasquini, Elena Bakanova, Sonia Peruzzo, Elisa Maffi, Elena Serra, Seon Yong Pak, Claudia Mariano, Giovanni Botta, Paolo Lardizzone, Giuseppe Veneziano, Marco Sportelli, Pierpaolo Cappuccilli, Andrea Cortese, Giorgio Valerio e Daniele Cusari) diventano per l’occasione “voci soliste in coro”.

Le allegorie di Franz Cancelli e i costumi della sartoria teatrale Bianchi vestiranno scena ed interpreti. L’ingresso al concerto è libero con offerta.

Sabato torna la Notte bianca dello sport

La Notte bianca dello sport a Bergamo BERGAMO -- Bergamo accende di nuovo i riflettori su vie, palazzi e piazze per un’iniziativa ...

Cerchi l’anima gemella? Arriva la corsa per i single

La Strasingle BERGAMO -- Cercate l'anima gemella? Provate con una corsa: magari la Strasingle, marcia non competitiva ...