iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Bambini spesso malati? Niente panico, è un bene

Di Redazione30 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimba malata in età da scuola materna

Bimba malata in età da scuola materna

Asili e scuole materne, ovvero bambini sempre più spesso ammalati. Eppure, a sostenere che, in fin dei conti, il ripetuto ammalarsi dei piccoli è un bene, sono i pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Infatti, spiegano i medici, le infezioni che colpiscono il bambino producano una risposta immunitaria persistente e duratura. Attraverso questo ripetuto processo, il bambino “costruisce” un’immunità tale da affrontare indenne o quasi, una volta giunto alla scuola primaria, le stagioni più a rischio malattie, come l’autunno, l’inverno o la primavera.

“I genitori devono farsi una ragione del perché i bambini si ammalano così frequentemente nei primi tempi di frequenza in una collettività infantile: l’immunità che i bambini acquisiscono li proteggerà dalle malattie nelle epoche successive- spiega il presidente della SIPPS, Giuseppe Di Mauro- E’ come se l’organismo dovesse pagare un pegno all’inizio per poi costruirsi un corredo immunitario importante e necessario per il futuro. I pediatri queste cose le conoscono e non si stancano di dirle ai genitori, ma serve ribadirle più volte, anche attraverso i media e la stampa”.

Bambini: cibo adeguato dimezza la mortalità

Denutrizione Quasi sei milioni di bambini sotto i cinque anni perdono la vita per denutrizione nei ...

Gravidanza e parto: tutti i miti da sfatare

Gravidanza Una guida nata per sfatare miti e credenze popolari sulla gravidanza e la nascita. Parliamo ...