iscrizionenewslettergif
Bergamo

“Hai voluto la bici, pedala”: cartello strappa sorrisi al Giro

Di Redazione26 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Hai voluto la bici, allora pedala

Hai voluto la bici, allora pedala

BERGAMO — C’era tanta attesa per il passaggio del Giro d’Italia a Bergamo. I bergamaschi, come da consuetudine, si sono assiepati lungo le vie percorse dai corridori. Pienone in Città Alta, pubblico spettacolo in Borgo Canale.

Il guaio è che i corridori hanno tenuto una media altissima, per cui sono arrivati in città con 20 minuti d’anticipo sul previsto, beffando quelli che avrebbero voluto vedere la corsa arrivando poco prima sul percorso. Niente da fare, veloci come fulmini i ciclisti del Giro sono sfrecciati davanti ai bergamaschi che li avevano tanto attesi con striscioni e cartelli, palloncini e festoni.

Se dovessimo stilare una classifica dell’accoglienza, un premio speciale per la simpatia andrebbe riservato al cartellone esposto alla Torrefazione del Borgo, di Borgo Santa Caterina, gestita da Rosy e Giorgio Barcella. Si tratta di un messaggio in dialetto diretto ai corridori che ha suscitato l’ilarità delle persone che stavano assistendo alla corsa e non ha mancato di strappare più di un sorriso in una giornata di festa. E dopo il passaggio del Giro, gelato per tutti.

Il Giro a Bergamo: le modifiche di venerdì alle linee Atb

Modifiche ai percorsi per il Giro BERGAMO -- Dopo la modifiche alla viabilità e alle linee degli autobus per consentire al ...

Il Giro riparte da Bergamo: ecco il percorso di oggi (video)

La zona della partenza BERGAMO -- Dopo la vittoria di Eros Capecchi ieri a San Pellegrino, questa mattina venerdì ...