iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi all’attacco: chi vota centrosinistra è senza cervello

Di Redazione26 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi a "Porta a porta"

Berlusconi a "Porta a porta"

ROMA — Nuova uscita del premier Silvio Berlusconi che, nel tentativo di recuperare lo svantaggio al primo turno delle elezioni amministrative, alza il tiro e non va certo per il sottile. Intervenendo alla trasmissione Porta a Porta di Bruno Vespa il presidente del consiglio ha detto che “De Magistris è un bell’uomo, ma un incapace totale. Senza nessuna sostanza politica: non ci può essere una persona senza testa sulle spalle che lo possa votare. Se uno lo vota poi va davanti allo specchio e deve dire “Sono senza cervello””.

Poi Berlusconi ha puntato il mirino contro il candidato del centrosinistra a Milano Giuliano Pisapia: “In Parlamento ha presentato leggi a tutela dei terroristi, di eversori e per l’eutanasia”. Secondo il premier Pisapia non sarebbe in grado di amministrare Milano “perchè non ha amministrato nemmeno un’edicola”. E invece «Moratti e Lettieri per Napoli hanno gestito aziende con fortissima capacità”.

Il Cavaliere ha detto di non considerare quello di Milano un voto contro il governo da lui rappresentato. E ha puntato il dito contro quello che ha definito un “blocco mediatico terrificante”. “I grandi giornali, a partire dal Corriere della Sera, le tv private Sky e La7, e la Rai pagata con i nostri soldi – ha detto -, stanno tutti con la sinistra”. E ha aggiunto: “La sconfitta della Moratti è colpa della disinformazione dei media”.

Presunte tangenti: arrestato l’ex sindaco di Cassano d’Adda

L'ex sindaco di Cassano d'Adda Edoardo Sala CASSANO D'ADDA -- Gli uomini del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di ...

Aeroporto, il Pd chiama in causa la Provincia: prenda posizione

L'aeroporto di Orio al Serio BERGAMO -- Dopo la partecipata assemblea di Legambiente e dei comitati sull’aeroporto di Orio al ...