iscrizionenewslettergif
Provincia

Italgen: certificato ambientale per 14 centrali idroelettriche

Di Redazione24 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una centrale idroelettirica Italgen

Una centrale idroelettirica Italgen

BERGAMO — Le 14 centrali elettriche della Italgen, società del gruppo Italcementi, sparse fra Piemonte, Lombardia e Veneto, hanno ricevuto il certificato ambientale Emas (Eco-Management and Audit Scheme) riconosciuto a livello comunitario e rilasciato dall’Ispra, l’Istituto Superiore per Protezione e la Ricerca Ambientale.

Italgen, società del Gruppo Italcementi attiva sui mercati internazionali nel campo della produzione elettrica da fonti rinnovabili, è nata nel 2001 per valorizzare gli asset storici nel settore dell’energia del Gruppo Italcementi e sviluppare progetti di produzione di energia da fonti rinnovabili, ponendo l’attenzione allo sviluppo sostenibile al pari dell’impegno per la crescita industriale ed economica della società.

Le centrali idroelettriche sono state rese via via più competitive attraverso i continui interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e hanno progressivamente ottenuto la certificazione Recs (Renewable Energy Certificate System), Iso 9001 e 14001, fino all’ottenimento dell’ambita registrazione Emas.

Le 14 centrali idroelettriche Italgen sono interconnesse attraverso elettrodotti di proprietà per uno sviluppo totale di circa 400 chilometri, con una capacità produttiva idrica nominale di 56 MW. Gli impianti hanno permesso a Italgen di registrare nel 2010 un fatturato di 47 milioni di euro a fronte di una produzione di 341 GWh.  

Sempre in Italia, Italgen sta completando la realizzazione del suo primo progetto nel campo dell’energia solare riconvertendo un terreno precedentemente utilizzato come sito estrattivo del gruppo in un impianto fotovoltaico da 6 MW, a Guiglia in provincia di Modena.

Scontro con un’auto: muore motociclista di 27 anni

La moto giace sull'asfalto CENATE SOTTO -- Ennesima tragedia della strada a Cenate Sotto. Una ragazza di 27 anni, ...

Immigrati: sono oltre 150mila in Bergamasca

Immigrati in coda BERGAMO -- Sono 137 mila gli immigrati regolari a Bergamo e provincia, cui vanno aggiunti ...