iscrizionenewslettergif
Politica

Scambio di convenevoli fra Montezemolo e Fassino

Di Redazione23 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Carlo De Benedetti, Azzurra Caltagirone, Luca Cordero di Montezemolo e Piero Fassino

Carlo De Benedetti, Azzurra Caltagirone, Luca Cordero di Montezemolo e Piero Fassino

TORINO — Scambio di convenevoli fra Luca Cordero di Montezemolo e Piero Fassino. Il presidente della Ferrari, che due sabati fa è stato a Bergamo per l’assemblea di Confindustria, non si pronuncia sul ballottaggio a Milano tra Giuliano Pisapia e Letizia Moratti, ma mostra fiducia nei confronti di Piero Fassino, nuovo sindaco di Torino del centrosinistra.

“Posso dire che Fassino è una persona seria e capace – spiega Montezemolo -. L’ho visto all’opera anche quando era ministro del Commercio con l’Estero e, dopo il buon lavoro fatto da Chiamparino, sono convinto che potrà fare molto bene anche lui. Quello che è importante è che in ogni caso ha avuto un grande successo e certamente sarà il sindaco di tutti i torinesi”.

A stretto giro la risposta di Fassino: “Ringrazio Luca Cordero di Montezemolo di queste espressioni di stima e amicizia che sono contraccambiate da una lunga frequentazione che abbiamo avuto prima a Torino e a Roma e che nei rispettivi ruoli ci ha consentito di collaborare molto bene. Mi auguro che Montezemolo continui ad assolvere al suo impegno sia imprenditoriale che civile e politico perché certamente da lui può venire un contributo importante per dare soluzione adeguata ai tanti problemi del Paese”.

Bossi replica con una pernacchia a Formigoni (video)

Umberto Bossi MILANO --Formigoni aveva detto: "I ministeri a Milano non servono". A stretto giro è arrivata ...

Berlusconi a “reti unificate”: multa ai telegiornali

Berlusconi nei tg ROMA -- La strapotere di Berlusconi, che venerdì scorso ha praticamente diffuso messaggi di propaganda ...