iscrizionenewslettergif
Sport

Pettinari ispirato, Marilungo finalmente in gol

Di Redazione21 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Leonardo Pettinari

Leonardo Pettinari

BERGAMO – Eccoli qui, i protagonisti tanto attesi. Guido Marilungo e Leonardo Pettinari, due degli acquisti più importanti che fino ad oggi non avevano certamente impressionato ma che nel finale di stagione sono stati bravi a ritagliarsi spazi importanti.

Frezzolini 6,5: esce alla grande su Piovaccari al 12’ mettendo in angolo un destro molto velenoso, si ripete nella ripresa quando mura il bomber della serieBwin mettendoci il corpo. Non può nulla sul rigore e nemmeno sull’occasione di Gabbiadini che vale il 2-2.

Ferri 6: solita attenzione nella sua zona di competenza, riesce perfino a prodursi in qualche buona ripartenza ma è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare prima del riposo (dal 45’ Raimondi 6: ripresa diligente senza grossi errori)

Capelli 6: chiude la stagione a Bergamo con la fascia di capitano, è sempre attento su Gabbiadini ma quando Piovaccari fugge a sinistra entra in area e lo salta netto e il suo uomo insacca senza problemi.

Troest 6: segna il suo primo gol stagionale di testa, nella ripresa si lascia seminare da Piovaccari al 61’ quando arriva il 2-2 e questo gli costa mezzo punto in meno.

Peluso 6: alcune buone discese sulla sinsitra, un gesto di nervosismo che poteva costargli caro verso la fine del primo tempo ma in generale una buona partita.

Ceravolo 6: parte subito con un destro velenoso al 1’, continua a spingere ma non riesce a creare grossi pericoli. Gara normale e senza particolari squilli.

Delvecchio 6,5: partita di grande sostanza, molto buono il suo approccio ed anche un bell’assist per Mariulungo in occasione del 2-0. Lascia il posto a Basha, gli applausi del Comunale certificano la sua buona gara. (dal 51’ Basha 6: ripresa di buon livello con qualche giocata buona)

Padoin 6,5: canta e porta la croce, quando i giri del suo motore a centroarea viaggiano sui livelli che conosciamo la prova è sempre molto gagliarda e sicuramente positiva.

Pettinari 7: ha voglia di giocare e si vede, molto attivo e sempre delizioso quando aziona il sinistro. Al 58’ la sua fuga finisce con un tiro troppo largo ma l’applauso che gli regala lo stadio vale davvero molto. (dal 73’ Doni sv )

Tiribocchi 5,5: un paio di occasioni gettate alle ortiche, tanto movimento ed un rigore procurato che rendono la sua prova un po’ negativa.

Marilungo 7: ottimo inizio di gara, volenteroso e pieno di iniziativa. Al 39’ di testa mette sul fondo un bel cross di Ferri, nella ripresa segna in pallonetto il gol del 2-0 e per poco si ripete al 77’ per quello che sarebbe stato il 3-2

All. Colantuono 7: lo striscione esposto in curva rende il giusto merito all’uomo chiamato per salire in serie A che ha portato a termine il suo progetto senza grossi patemi. Forse se ne andrà alla Sampdoria, qualcuno sarà contento ma i risultati suggeriscono ben altri sentimenti.

Fabio Gennari

 

Atalanta, un pareggio per la festa: 2-2 con il Cittadella

Il gol del vantaggio firmato Troest BERGAMO -- Festa doveva essere e festa è stata allo stadio Comunale di Bergamo. Peccato ...

Atalanta-Cittadella: foto e video dallo stadio

Il gruppo in festa davanti alla Curva Pisani BERGAMO -- Antipasto gustoso per gli appassionati della Dea allo stadio Comunale di Bergamo. La ...