iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Dimenticata in auto per sei ore: bimba di 18 mesi in coma

Di Redazione18 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'interno dell'ambulanza

L'interno dell'ambulanza

TERAMO — Ha dimenticato una bimba di 18 mesi nell’auto, sotto il sole, per sei ore. E’ accaduto a Teramo. La bimba è in coma, ricoverata all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Le sue condizioni sono molto gravi.

La vicenda è a dir poco allucinante. Il padre, un impiegato di un ufficio pubblico di Teramo, andando al lavoro avrebbe dovuto portare la figlia all’asilo, ma ha dimenticato di farlo e, una volta arrivato in ufficio, ha parcheggiato l’auto senza accorgersi che la figlioletta era ancora sul sedile posteriore.

L’uomo è tornato dopo sei ore e solo allora si è accorto di aver scordato la bambina che in quel momento giaceva, priva di sensi, nella vettura. Chiamato il 118, sul posto è intervenuta un’ambulanza. Ma la gravità delle condizioni della piccola hanno imposto l’intervento di un elicottero che l’ha trasferita d’urgenza nel capoluogo marchigiano, dove è arrivata alle 16.30. Sulla vicenda la Procura della Repubblica di Teramo ha aperto un’inchiesta.

Tuttavia non è il primo caso del genere registrato in Italia. Persino a Bergamo è accaduto un fatto simile, per fortuna con esiti meno tragici, il 2 luglio scorso. Bergamosera raccontò la vicenda di una madre bergamasca che, distratta dal telefonino, scordò un bimbo in un bar di Borgo Santa Caterina.

LEGGI ANCHE
Distratta dal telefonino, dimentica bimbo in un bar

Sposini migliora, ha aperto gli occhi

Lamberto Sposini ROMA -- Sono  in lento miglioramento le condizioni di Lamberto Sposini ricoverato al reparto di ...

L’avvocato: 4 matrimoni su 10 finiscono in tribunale

Verso la separazione BERGAMO -- “Il matrimonio nel nostro paese è in stato comatoso". Lo sostiene il presidente ...