iscrizionenewslettergif
Politica

Tasse universitarie, Misiani: gli studenti “ringrazino” il governo

Di Redazione16 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Misiani

Antonio Misiani

BERGAMO — “L’aumento delle tasse universitarie è una pessima notizia per gli studenti bergamaschi. Ma deve essere ben chiaro a tutti che le responsabilità stanno a Roma. Gli studenti devono ringraziare i ministri Gelmini e Tremonti per i tagli indiscriminati ai trasferimenti statali per l’università”. Lo ha detto il deputato bergamasco del Partito Democratico Antonio Misiani.

“ll governo Berlusconi obbliga anche l’ateneo bergamasco ad aumentare significativamente le tasse – aggiunge Misiani -. Una politica sbagliata e miope. Che penalizza gli studenti e gli atenei virtuosi. A proposito di finanziamenti all’università Il Partito Democratico vuole tra le altre cose raggiungere in dieci anni la spesa media degli altri Paesi europei (dallo 0,8 all’1,3 per cento del Pil) e detassare le donazioni e gli investimenti privati per le università: il contrario di quanto fatto dal governo Berlusconi”.

Elezioni, affluenza oltre il 60 per cento: Bergamo prima in Italia

Un'urna elettorale BERGAMO -- E alla fine la provincia di Bergamo è risultata la prima in assoluto ...

Formigoni ci riprova: maglietta di Paperino al seggio

Roberto Formigoni ieri ai seggi MILANO -- Sessantaquattro anni e non sentirli. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni continua ...