iscrizionenewslettergif
Politica

Ponte San Pietro: vince la Lega, debacle del Pdl

Di Redazione16 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Valerio Baraldi

Valerio Baraldi

PONTE SAN PIETRO — Colpaccio della Lega, debacle del Pdl a Ponte San Pietro. Il candidato leghista Valerio Baraldi è riuscito a sconfiggere il sindaco uscente Giuliana Reduzzi candidata con la lista civica “Ponte per i cittadini”. Risultato pessimo invece per il pidiellino Luca Iencarelli.

Baraldi ha totalizzato il 30,3 per cento della preferenze con un totale di 1820 voti. Al secondo posto, staccata di circa 350 voti, la Reduzzi appunto con il 24,3 per cento delle preferenze (1465 voti).

Terzo posto, a poca distanza dal sindaco uscente, Pinuccio Rota della lista “Idea Comune” con il 22,5 per cento dei voti (1.353). Buona performance per l’ex sindaco di Brembate Giacomo Rota, che dopo aver abbandonato la Lega aveva dato vita alla lista “Noi con voi per cambiare Ponte”. Partito da outsider prende il 12,8 per cento dei voti (771). Disastroso invece l’esito delle urne per Luca Iencarelli. In un comune dove Pdl e Lega avevano stravinto le elezioni con Leonida Pozzi prima del ritorno della Reduzzi, il giovane candidato di Pdl e Udc stavolta non riesce ad andare oltre il 7,7 per cento dei voti, incassandone 463.

Pezzoli vince a Castione della Presolana

Dorga, frazione di Castione CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Altra sorpresa nelle valli bergamasche un tempo ritenute patrimonio esclusivo della ...

Treviglio: Pezzoni in testa ma non sfonda al primo turno

Pezzoni al Palasharp TREVIGLIO -- Il tentativo di vincere già al primo turno, professato dal Pdl di Bergamo, ...