iscrizionenewslettergif
Bergamo

Guardia di Finanza: cambio al vertice in vista

Di Redazione16 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il comandante della Guardia di Finanza di Bergamo Giancarlo Trotta

Il comandante della Guardia di Finanza di Bergamo Giancarlo Trotta

BERGAMO — Cambio al vertice in vista alla Guardia di Finanza di Bergamo. Il comandante provinciale delle Fiamme Gialle, colonnello Giancarlo Trotta, di recente nominato cavaliere del lavoro dal Prefetto Camillo Andreana, lascerà Bergamo per un nuovo incarico.

Trotta – 45 anni, originario di Bergamo – è al vertice della Guardia di Finanza orobica dal luglio 2006. Sotto il suo comando sono state compiute importantissime operazioni di lotta all’evasione fiscale. Solo nel 2010, per fare un esempio, le Fiamme Gialle di Bergamo hanno effettuato oltre 1.500 controlli che hanno portato all’accertamento di 403 reati fiscali con 410 persone denunciate e la segnalazione all’Ufficio delle entrate di evasione delle imposte per un imponibile di 2.590 milioni di euro.

L’avvicendamento fra Trotta e il nuovo comandante avverrà intorno a luglio. Si tratta di un normale avvicendamento previsto, ogni 5 anni, dalla carriera nella Guardia di Finanza. Già pronto il nome del sostituto: si tratterebbe del colonnello Giovanni De Roma, esperto della Guardia di Finanza attualmente dislocato a Shangai, in Cina.

Senagalesi tentano di violentare una 41enne bergamasca: arrestati

Una volante della Polizia BERGAMO -- Bruttissima vicenda quella accaduta ieri notte a una bergamasca di 41 anni che ...

L’Avis prepara il raduno a Bergamo: sfileranno in 35mila

Un donatore di sangue BERGAMO -- Si terrà a Bergamo dal 20 al 22 maggio la 75esima assemblea nazionale ...