iscrizionenewslettergif
Sport

Ventimila bandiere e magliette: parte la “Notte NeroAzzurra”

Di Redazione15 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La bandiera della festa

La bandiera della festa

BERGAMO — L’operazione “Notte NeroAzzurra” è partita. Anzi, è già molto avanti. La società del presidente Percassi ha emesso due comunicati nell’week-end appena passato che certificano la gran voglia che c’è dalle parti di Zingonia di far festa assieme a tutto il popolo orobico.

Per colorare città e provincia con i vessilli marchiati Dea, la società ha ufficializzato la distribuzione di circa 20.000 bandiere a partire da martedì 17 maggio e ragionando un attimo sui tempi lo sforzo della società bergamasca è perfino incredibile: se pensate che l’idea fu annunciata dal presidente Antonio Percassi in diretta televisiva solo una settimana prima il risultato è sbalorditivo.

Le bandiere saranno di taglio grande, misurano 100×140 cm e la stampa è stata possibile grazie all’impegno a ciclo continuo delle aziende coinvolte nel breve volgere di qualche giorno. La distribuzione all’indomani della sfida all’Albinoleffe ha il chiaro obiettivo di permettere a tutti di prendere ed esporre il prezioso drappo alle finestre: la società ha fatto il massimo, adesso sta ai tifosi dipingere città e provincia con i colori dell’Atalanta.

Per tutti quelli che oltre alla bandiera gratuita volessero celebrare la promozione appena ottenuta anche con una maglietta, da venerdì 20 maggio sarà possibile acquistare al costo di 10 euro la t-shirt ufficiale: simile in tutto e per tutto a quella indossata subito dopo il fischio finale di Atalanta – Portogruaro dai dirigenti sul terreno di gioco, sulla maglia saranno stampate le frasi in dialetto del presidente e le firme di tutti i protagonisti.

Fabio Gennari

Delvecchio: con il Cittadella arriveranno due bus di miei amici

Gennaro Delvecchio ZINGONIA -- "Sono felice, abbiamo conquistato qualcosa di molto importante e nel finale avevo tanta ...

Colantuono: nessun regalo all’Albinoleffe

Stefano Colantuono ZINGONIA -- Doni, Bellini, Manfredini, Barreto, Carmona e Tiribocchi. Eccezion fatta per il Tir (squalificato), ...