iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Siliprandi: grazie a Enzo Riganti, abbiamo Treviglio nel cuore

Di Redazione13 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo striscione sale nel cielo

TREVIGLIO — “Ciao Enzo”. Uno striscione bianco, accompagnato da palloncini bianchi e verdi, sale nel cielo di Treviglio, accompagnato dagli sguardi commossi di chi Enzo Riganti – consigliere comunale scomparso lo scorso anno – lo ha conosciuto davvero, e ora intende portarne avanti le sue battaglie ideali e politiche.

Si è chiuso così il giovedì elettorale di Patrizia Siliprandi e delle tre liste civiche del centrodestra trevigliese che la supportano. Un modo chiaro per dire a chi preferisce i giochi di palazzo, che la politica è anche passione, idee, sentimento, orgoglio di appartenere a un territorio e a una città, fatta di uomini e donne in carne ed ossa.

“Abbiamo ritenuto di mandare un saluto simbolico ad Enzo Riganti, liberando nel cielo uno striscione con la scritta “Ciao Enzo” che è salito verso i tetti ed il campanile che da mille anni osserva la nostra realtà. E’ stato un momento d’intensa commozione, che ha cementato fra noi il senso di appartenenza e la concordanza di motivazione a lanciarci in questa impresa come movimento, come presa di coscienza e come nascita di un senso di responsabilità militante nuovo ai più” dicono i rappresentanti delle tre liste civiche “Per Siliprandi”, “Per cambiare” ed “Uniti per Treviglio”.

Ieri sera Treviglio ha vissuto una serata molto popolare come è nelle sue tradizioni, molto diverse dai palazzi e dagli uffici delle metropoli. “Abbiamo organizzato, insieme alla nostra candidata sindaco Patrizia Siliprandi – raccontano i militanti trevigliesi – una serata di chiusura campagna elettorale con la musica in piazza; abbiamo voluto sottolineare con questa riunione popolare il sentire del nostro movimento, cioè che ci siamo impegnati come persone dato che avevamo cominciato a sentire la necessità di cambiare qualcosa nelle modalità e nelle responsabilità della politica locale”.

Tutti riuniti in piazza Garibaldi a Treviglio per suonare e cantare in compagnia. La voce di Giovanni Senziani e della sua band che ha tenuto compagnia. Il pubblico che ha voluto salire sul palco e suonare con loro per dimostrare affetto e stima personale. E poi il programma di governo della città, illustrato dalla Siliprandi con i tre capolista. Per tutti, la stessa parola d’ordine: Treviglio come priorità, Treviglio nel cuore.

La gente in piazza

La gente in piazza

“I trevigliesi ci hanno capiti e seguiti, vedendo il nostro entusiasmo nel dare un po’ di vita al centro di Treviglio. La gente non si è lasciata scoraggiare dalla poche gocce di pioggia che hanno inaugurato la serata, ed in breve ci siamo trovati circondati dal sorriso dei nostri concittadini con i quali siamo tutt’uno. Questa sera ci sarà la chiusura ufficiale della campagna elettorale in piazza Manara, ma per noi delle tre liste civiche il momento topico è stato quello di ieri sera, segno del nostro pensiero e del nostro desiderio di cambiare le cose in modo che Treviglio sia valorizzata per quello che è storicamente sempre stata” dicono i militanti.

“La capitale della Bassa – spiegano – è il punto focale dell’economia agricola ed artigianale dal primo medioevo ad oggi, primato che sembra essere stato ignorato oggigiorno da tutte le amministrazioni ed anche da quella locale per troppi anni. E’ il momento di cambiare e di ritornare a quello che per tradizione è sempre stato il ruolo di Treviglio, e i cittadini lo sentono. Per cambiare ci abbiamo messo la faccia, per Siliprandi siamo scesi in campo e siamo uniti per Treviglio. Null’altro”.

Lele Mora: Ruby non ha avuto rapporti sessuali con Berlusconi

Ruby MILANO -- "Ruby non ha mai avuto rapporti sessuali con il presidente del Consiglio". Lo ...

Elezioni, affluenza oltre il 60 per cento: Bergamo prima in Italia

Un'urna elettorale BERGAMO -- E alla fine la provincia di Bergamo è risultata la prima in assoluto ...