iscrizionenewslettergif
Italia

Melania: il mistero dei due letti matrimoniali

Di Redazione13 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Melania Rea

Melania Rea

ASCOLI PICENO — Il mistero della morte di Melania Rea si infittisce. Nelle mani della procura ci sarebbe anche la testimonianza di un cittadino di Ascoli, pubblicata dal settimanale “Oggi”, che ha raccontato che alcuni mesi fa era stato contattato dal marito di Melania, Salvatore Parolisi, che gli chiedeva un appartamento da affittare, nel centro di Ascoli Piceno.

Si trattava di un bilocale arredato con camera matrimoniale e letto singolo. Parolisi però voleva due letti matrimoniali e aveva chiesto al proprietario se potesse provvedere. Una discussione sulle spese fece venir meno l’affare. Ma a cosa serviva un appartamento in affitto in centro con due letti matrimoniali? “La vicenda è un vero rompicapo”, dice il procuratore capo della Repubblica di Ascoli Piceno, Michele Renzo. Un rompicapo che ha una soluzione. Ma manca ancora un indizio chiave per collegare i diversi pezzi di un puzzle.

Intanto proseguono le indagini. Ieri è stato trovato nei boschi un anello appartenente a Melania. Lo conferma all’Adnkronos il comandante provinciale dei carabinieri di Ascoli Piceno, colonnello Alessandro Patrizio, precisando che al momento non c’è nessun indagato.

Sempre ieri, vertice in Procura ad Ascoli Piceno sull’omicidio. Investigatori ed inquirenti hanno fatto il punto sulle indagini, dopo l’arrivo del pm Umberto Monti, rientrato da Castello di Cisterna, dove ha ascoltato il marito di Melania, Salvatore Parolisi, come persona informata sui fatti. In particolare sono stati messi a confronto gli elementi raccolti negli ultimi giorni, anche alla luce delle dichiarazioni rilasciate agli inquirenti da Parolisi.

Per oggi sono stati predisposti nuovi esami sul cadavere di Melania Rea. Secondo fonti investigative, gli ulteriori accertamenti, sono necessari per chiarire elementi ancora oscuri allo stato dei fatti, e saranno condotti dal medico legale Adriano Tagliabracci.

Melania: il mistero del sacco di Parolisi

Il luogo del ritrovamento di Melania NAPOLI -- Non sono bastate le 7 ore e mezzo di interrogatorio a convincere il ...

Melania: quei tre elementi che non quadrano

Gli investigatori durante le indagini ASCOLI PICENO -- Ci sono tre elementi che non tornano nella vicenda di Melania Rea, ...