iscrizionenewslettergif
Politica

Formigoni esulta: bocciati i ricorsi dei Radicali

Di Redazione13 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO — La Corte d’Appello di Milano ha bocciato i ricorsi dei Radicali contro l’eleggibilità del presidente Roberto Formigoni all’attuale mandato. Ne dà notizia la Regione Lombardia.

“E’ stato respinto l’ennesimo tentativo dei radicali di sovvertire con l’eversione l’esito del voto” ha commentato Formigoni. “La magistratura – prosegue il presidente – ha per l’ennesima volta bocciato il loro tentativo truffaldino, confermando che anche in Italia la vittoria alle elezioni è determinata dal popolo e non dai manutengoli di partito, come questi Radicali, ai quali ricordo che davanti ai tribunali siamo 5 vittorie a zero per noi”.

I Radicali avevano presentato due ricorsi alla Corte di Appello di Milano contro le sentenze emesse dal Tribunale di Milano, che avevano appunto affermato l’eleggibilità del presidente. Oggi la Corte d’Appello ha respinto entrambi i ricorsi.

“Non sappiamo ancora se il ricorso sia stato rigettato nel merito o per questioni procedurali, – ha commentato il legale dei Radicali Simona Viola – ossia che il primo ricorso dei Grillini era stato presentato ancora prima della convalida degli eletti”. In ogni caso, ha chiarito il legale, “è ancora pendente in primo grado un nostro ricorso presentato dopo la convalida degli eletti”.

Saffioti: sconti Ici alle imprese nei comuni governati dal Pdl

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti BERGAMO -- Sconti sul’ICI e sugli oneri di urbanizzazione per le nuove imprese che investiranno ...

Lele Mora: Ruby non ha avuto rapporti sessuali con Berlusconi

Ruby MILANO -- "Ruby non ha mai avuto rapporti sessuali con il presidente del Consiglio". Lo ...