iscrizionenewslettergif
Tecnologia

“Fuga di dati” personali degli utenti: allarme su Facebook

Di Redazione11 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Facebook

Facebook

WASHINGTON, Usa — “Fuga di dati”. Dopo Sony, anche Facebook finisce sotto accusa per aver trasmesso, incidentalmente pare, i dati dei propri utenti a terzi. Secondo quanto rivelato dalla società di sicurezza informatica Symantec, il social network più famoso del mondo potrebbe avere rivelato accidentalmente negli ultimi anni alcune informazioni personali degli utenti agli inserzionisti.

Oltre ad avere accesso alle informazioni personali come profili, fotografie e chat, tali soggetti potrebbero avere avuto anche la capacità di postare messaggi. “Fortunatamente, queste terze parti potrebbero non essersi rese conto della loro capacità di accedere a queste informazioni”, sostiene Nishant Doshi di Symantec spiegando che la società ha trasmesso un’informativa a Facebook.

Facebook ha confermato la fuga di dati e ha assicurato di avere assunto misure per risolvere il problema. Symantec stima che, fino ad aprile 2011, sarebbero state 100mila le applicazioni coinvolte nella “fuga di dati”. Nishant Doshi consiglia agli utenti del social network di cambiare la password di accesso.

Violato il network Playstation: occhio alle carte di credito

Il Playstation Network BERGAMO -- C'è grande apprensione fra gli utenti di Sony Playstation all’indomani della notizia del ...

Nuovo iPhone 5: ecco le foto di come sarà

iPhone 5 MILANO -- Già da tempo circolano in rete indicrezioni sul futuro iPhone 5. Stavolta arrivano ...