iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Stress in gravidanza, problemi per il bimbo

Di Redazione10 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gravidanza e stress

Gravidanza e stress

Lasciate tranquille le future mamme. Il numero di episodi stressanti vissuti durante la gravidanza potrebbe far diventare i loro bambini problematici.

È quanto emerge da uno studio del Perth Telethon Institute in Australia condotto su 3.000 mamme alle quali è stato chiesto di riferire gli stimoli più faticosi vissuti tra la 18esima e le 34esima settimana di gravidanza.

Stando a quanto pubblica “Development and Psychopathology”: “Uno o due episodi di stress durante la gravidanza non sono associati con uno sviluppo impoverito del comportamento infantile, ma se il numero di stimoli negativi aumenta a tre o più allora il rischio di comportamenti difficili sale”, spiega Monique Robinson, la psicologa che ha coordinato lo studio.

Tuttavia, durante la crescita, l’ambiente educativo può fornire al bambino vaste risorse che possono colmare l’influenza dello stress subito.

Mortalità materna e infantile: per Unicef è allarme

Mamma e bimba appena nata Ogni anno quattro milioni di bambini muoiono entro i primi 28 giorni di vita. Il ...

Parto pilotato e cesareo: per Oms è allarme

Parto Nel mondo Occidentale la maggioranza dei parti non avviene in modo spontaneo, ma in base ...