iscrizionenewslettergif
Politica

Belotti alla Sacbo: spiegate il mistero della ricevitoria in aeroporto

Di Redazione10 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Daniele Belotti

Daniele Belotti

BERGAMO — Di chi è quella misteriosa ricevitoria che sta per aprire dentro l’aeroporto di Orio? Se lo chiede il consigliere regionale della Lega Daniele Belotti nonché assessore, in una lettera inviata alla presidenza della Sacbo per avere chiarimenti in merito alla vicenda dell’attività commerciale che andrà a sostituire un negozio precedente nell’aerostazione di Orio al Serio.

Secondo Belotti, per il nuovo esercizio commerciale non sarebbe “stata espletata nessuna procedura a inviti o bandita una gara ad evidenza pubblica, come da prassi Sacbo”. Inoltre “lo spazio commerciale è stato assegnato in maniera diretta, utilizzando quindi una procedura autorizzata unicamente per servizi urgenti o correlati all’attività aeroportuale”.

Nel caso specifico, si tratta di una ricevitoria del gratta e vinci, con annessi videogiochi. Secondo il documento presentato dal consigliere regionale della Lega l’autorizzazione sarebbe stata concessa alla società “Vinci e Vola Snc” che ha sede in via Matris Domini 3, a Bergamo, con un capitale sociale di 5000 euro.

Belotti domanda se “la società effettivamente sia stata oggetto di affidamento diretto dello spazio commerciale e secondo quale procedura o quali clausole normative”. E soprattutto, il consigliere regionale leghista chiede nella lettera ufficiale targata consiglio regionale della Lombardia “se corrisponda al vero che i soci della Vinci e Vola siano la moglie di Gabriele Cimadoro (deputato dell’Italia dei Valori e cognato dell’ex ministro Antonio Di Pietro) Barbara Mazzoleni – residente a Palazzago – e il compagno o ex (secondo le definizioni della stampa) dell’onorevole Silvana Mura (legale rappresentante e tesoriera nazionale dell’Italia dei Valori, nonché amministratore unico della An.ton.Cri srl, società immobiliare di proprietà di Antonio Di Pietro) Claudio Belotti, residente a Chiari”.

LEGGI LA LETTERA DI BELOTTI ALLA SACBO

Pdl, Saffioti denuncia: a Ponte San Pietro candidati “taroccati”

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti PONTE SAN PIETRO -- "A Ponte San Pietro girano candidati taroccati, persone che si spacciano ...

La Siliprandi vuota il sacco: lettera aperta ai trevigliesi

Patrizia Siliprandi TREVIGLIO -- Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta del candidato sindaco di Treviglio per tre ...